×
1 743
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Omnichannel Technology Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Project Manager
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
MOTIVI
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
RUBENS LUCIANO S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · STRA
BLUDUE
Responsabile Prodotto e Produzione
Tempo Indeterminato · NAPOLI
CHABERTON PROFESSIONALS
Global Retail Planner, Fashion Premium Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
P448
Area Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager Arredo Design
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Business Intelligence Analyst - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Moulds & Soles Buyer
Tempo Indeterminato · PADOVA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Event Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ELISABETTA FRANCHI
Retail Dos/Fch Supervisor Estero
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
WYCON S.P.A
Commerciale Estero Wycon Con Lingua Francese - Sede
Tempo Indeterminato · NOLA
CONFIDENTIAL
Senior Buyer - Menswear
Tempo Indeterminato · MILANO
S.A. STUDIO SANTAGOSTINO SRL
Responsabile di Produzione Moda d'Alta Gamma
Tempo Indeterminato · PESCARA
PATRIZIA PEPE
E-Commerce Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Retail Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Controllo Qualità-Accessori e Minuterie
Tempo Indeterminato · VIGONZA
SLAM JAM SRL
Back Office Specialist
Tempo Indeterminato · FERRARA
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Customer Experience Manager_premium Brand Lingerie _ Orio al Serio
Tempo Indeterminato · ORIO AL SERIO
WYCON S.P.A
Area Manager Wycon - Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
9 ott 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Immobiliare: lanciato il Consiglio Europeo degli Spazi Commerciali

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
9 ott 2020

L’8 ottobre è stato ufficialmente lanciato lo European Council of Shopping Places (ECSP). Che, come annunciato lo scorso maggio, deve subentrare al Consiglio Internazionale dei Centri Commerciali (ICSC), che ha cessato le sue attività europee un anno fa.

Peter R. Wilhelm e Joost Koomen, presidente del CdA e segretario generale dell'ECSP - DR


L'associazione vanta tra i propri ranghi una serie di organismi rappresentativi nazionali del settore, tra i quali le federazioni francese (CNCC), italiana (CNCC Italia), austriaca (ACSP), belga e lussemburghese (BLSC), portoghese (APCC) e tedesca. A questi si aggiungono i principali attori e investitori del comparto, come Unibail-Rodamco-Westfield (URW), ECE, Spar European Shopping Centers, Sonae Sierra o Wilhelm&Co.
 
L’ECSP ha quindi la missione di riunire investitori, costruttori e altri gestori, e di difendere i loro interessi a livello europeo. Basata a Bruxelles, la struttura intende inoltre supportare i vari eventi europei del settore, e dare un aiuto grazie al networking tra i suoi attori. Senza dimenticare di incoraggiare la concorrenza “equa” e “sostenibile” tra le aziende.

“In questo momento cruciale, il settore immobiliare commerciale europeo ha bisogno di una voce unica e unificante che rappresenti un’industria in piena trasformazione, industria che sta convertendo sempre più spazi commerciali in “immobili ad uso misto”, e vi incorpora molte attività per trasformarli in veri e propri hub della comunità”, sostiene Peter R. Wilhelm (gruppo Wilhelm&Co), che presiederà il consiglio di amministrazione dell'ECSP, assistito dal segretario generale Joost Koomen, precedentemente responsabile degli affari europei presso l'ICSC.
 
Ad oggi, l'industria europea degli spazi commerciali genera quasi 6,3 milioni di posti di lavoro, per un fatturato annuo di 750 miliardi di euro e un parco di esercizi che totalizza circa 160 milioni di metri quadrati.
 
“Dobbiamo assumere una dimensione che trascenda i mercati nazionali e apporti valore collettivo in termini di competenze, per rispondere alle nostre preoccupazioni e aspirazioni future”, ha affermato a nome delle associazioni nazionali Gontran Thuring (CNCC). “Lavorando a fianco dei nostri colleghi presenti su altri mercati, siamo meglio in grado di comprendere e condividere le buone pratiche, le innovazioni e le nuove tendenze, di influenzare le politiche future e di accedere all'assistenza finanziaria e alle misure di sostegno ora disponibili”.
 
Questa notizia arriva dopo che la fiera immobiliare commerciale di Parigi, il SIEC, è stata nuovamente rimandata. Mentre la fiera di settore di Cannes, il Mapic, ha sostituito la sua edizione fisica con un appuntamento digitale.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Tags :
Distribuzione