×
1 747
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Head of Production
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Site Management Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
E-Commerce Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
E-Commerce Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ELENA MIRO'
Head of Merchandising & Buying
Tempo Indeterminato · ALBA
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
PATRIZIA PEPE
Digital Adversiting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
PATRIZIA PEPE
E-Commerce Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Retail Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Business Controller
Tempo Indeterminato · FIRENZE
CONFIDENZIALE
IT Help-Desk
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
International Key Account Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CHABERTON PROFESSIONALS
CRM Manager, Fashion Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
SKECHERS
Supervisor
Tempo Indeterminato · MILAN
NALI ACCESSORI
Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · NAPOLI
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Business Developer- Interior Design Lusso
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB S.P.A.
Global Collection Merchandising Manager Rtw ww
Tempo Indeterminato · VICENZA
OTB S.P.A.
Global Collection Merchandising Manager Denim
Tempo Indeterminato · VICENZA
CONFIDENZIALE
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · TORINO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Buyer Accessori di Produzione e Lavorazioni
Tempo Indeterminato · PADOVA
CMP CONSULTING
E-Commerce Specialist - Korean Speaking
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
21 mar 2022
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il Woolmark Performance Challenge assegna i suoi premi 2021/22

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
21 mar 2022

The Woolmark Company ha annunciato i vincitori del riconoscimento Woolmark Performance Challenge 2021/22. Tra le oltre 400 candidature pervenute, le 12 idee più promettenti sono state selezionate come finaliste, prima che la giuria, riunitasi a Parigi presso La Caserne, selezionasse 3 vincitori che hanno saputo applicare le proprietà della lana alle esigenze tecniche di sportivi e atleti.

Woolmark


La Woolmark Performance Challenge, che vuole essere la “principale piattaforma di idee per il mercato dello sport e della performance”, quest'anno ha collaborato per la prima volta con due marchi: On, specialista svizzero del running, e l'italiano Salewa, esperto dell’outdoor e delle attività in montagna.
 
On ha sfidato gli studenti partecipanti a “esplorare innovazioni indossabili che soddisfino le più elevate esigenze di prestazioni per i corridori all'aperto, massimizzando contemporaneamente un approccio fashion”. Salewa ha sfidato i partecipanti a innovare le tecnologie dei tessuti a basso impatto ambientale per creare indumenti termoregolatori per le attività in montagna.

On ha selezionato il lavoro di Caroline Schinle, dell'Università di Albstadt-Sigmaringa. L'innovazione di Caroline Schinle è una tecnologia di riempimento per le giacche trapuntate per creare un prodotto biodegradabile al 100%, utilizzando una nuova struttura come supporto per un'imbottitura in lana merino e fibra di euforbia.
 
Il progetto è rivolto alle runner in gravidanza o che hanno avuto un figlio. Il suo approccio all'abbigliamento sportivo si adatta all'evoluzione dei corpi delle donne. L'idea è di sostenere la madre e il feto nelle aree appropriate, fornendo raffreddamento quando la temperatura corporea aumenta e monitorando la salute del bambino utilizzando un cardiofrequenzimetro fetale.
 
Allo stesso tempo, Dan Winegar, dell'Università dell'Oregon, è stato selezionato da Salewa. La sua idea è di regolare automaticamente lo spessore dell'isolamento per mantenere il comfort durante e dopo l'esercizio. I tessuti flessibili 3D risultanti possono passare dalla modalità isolante alla modalità di raffreddamento a seconda del livello di attività dell'atleta.
 
Inoltre Francesco Matera, studente presso lo IED di Milano, ha ricevuto l'assegno di ricerca Woolmark per un importo di 10.000 euro. Matera ha concepito un capo che si comporta come una seconda pelle e si adatta al corpo in movimento. Il suo design utilizza zone ad alta compressione strategicamente posizionate utilizzando lo spandex in indumenti a maglia senza cuciture, per supportare e manipolare i muscoli e gli arti dell'utilizzatore durante l'esercizio.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.