×
1 344
Fashion Jobs
BOTTEGA VENETA SRL
Bottega Veneta Human Resources Generalist (Creative Talents)
Tempo Indeterminato · MILANO
SETTORE BELLEZZA
CRM Specialist (Sede Origgio)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
RETAIL SEARCH SRL
Direttore Boutique Lusso Firenze
Tempo Indeterminato · FIRENZE
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Learning & Development Specialist
Tempo Indeterminato ·
JIMMY CHOO
Stock Controller
Tempo Indeterminato · SERRAVALLE SCRIVIA
PVH ITALIA SRL
E-Commerce Content Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Wholesale Account Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Facility & IT Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PHILIPP PLEIN
Vip Key Account Manager / Online Sales Associate
Tempo Indeterminato · LUGANO
PHILIPP PLEIN
E-Commerce Coordinator
Tempo Indeterminato · LUGANO
PHILIPP PLEIN
(Junior) Marketplace Manager (Farfetch)
Tempo Indeterminato · LUGANO
PHILIPP PLEIN
(Junior) Marketplace / Multichannel Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Export Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Industrializzatore
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Menswear Brand Sales Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Expansion Manager Nord
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
Digital Customer Care Specialist
Tempo Indeterminato · NOLA
RANDSTAD ITALIA
HR Learning & Development Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Responsabile Commerciale Estero Brand Fashion Premium
Tempo Indeterminato ·
STROILI
Category Manager
Tempo Indeterminato · ASSAGO
Pubblicità
Di
Ansa
Pubblicato il
13 lug 2009
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il velo nero di Michelle davanti al Papa

Di
Ansa
Pubblicato il
13 lug 2009

(ANSA) - MILANO, 13 LUG - Tutto il mondo l'ha vista in velo nero dal Papa, ma anche in quel caso la signora Obama "é stata spiazzante, molto indipendente nella scelta e molto sicura di sé": a raccontarlo è Rossella Jardini direttore artistico del marchio Moschino, felice che la first lady sia anche sbarcata a Washington con un abito della maison italiana.



Ma parliamo del completo nero per l'udienza da Benedetto XVI: "Solo 10 giorni prima ci ha fatto sapere, attraverso la boutique Ikram di Chicago (di cui Michelle è fedele cliente, ndr) che avrebbe indossato una giacca nera con perle ingabbiate nel tulle, un capo Moschino che, come sempre, aveva comprato per conto suo in negozio, e che aveva bisogno del velo coordinato.

Per non sbagliare, in poche ore gliene abbiamo fatti tre, uno in tulle come la giacca, un altro in tulle e pizzo e un terzo tutto in pizzo tradizionale. Eravamo molto curiosi di vedere cosa avrebbe scelto. Ancora una volta ci ha sorpresi: niente giacca con perle, ma una nostra camicia nera con fiocco che neppure sapevamo avesse, completata da immancabile cintura e un soprabito. E poi il velo di tulle". E questa insistenza sulla cintura portata un po' alta, avendo fianchi non proprio sottili? "Eppure a lei sta bene.

Bisogna tener conto che è altissima (180 cm), ha grande presenza e fortissima personalità e, a meno che non indossi un tubino, le piace sottolineare il busto sottile. Alla fine ha ragione lei. Vince sempre il suo stile, anche paragonato a quello di donne dal fisico perfetto come Carla Bruni". E' stata però criticata la spilla verde sull'abito giallo del G8: "e invece era perfetta", dice Jardini facendo notare che "Michelle ha creato uno stile suo, non sta imitando quello di Jacqueline Kennedy, a farlo, semmai, è Carla Sarkozy.

All'Aquila la first lady aveva anche una nostra broche di murrine per chiudere un golfino, credo che abbia comprato tutte le nostre spille delle ultime 3-4 stagioni. E' una donna che sa giocare con la moda". Tra voi e lei nessun contatto diretto? "Tutto avviene tramite Ikram, anche qualche ordine speciale, come il vestito pied-de-poule dell'ultima collezione, che lei ha voluto a fiori. L'estate scorsa, dopo averla vista ancora in Moschino, le ho mandato un biglietto dicendole che eravamo orgogliosi che vestisse made in Italy ma segnalandole che, comunque, il mio braccio destro, William Shapira, è proprio di Chicago!".

Copyright © 2021 ANSA. All rights reserved.

Tags :
Altro
People