×
1 384
Fashion Jobs
MIROGLIO FASHION SRL
Senior E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Digital Campaign Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILAN
LA DOUBLEJ
Junior Sales Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
District Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
Product Development Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Taglio
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
WYCON S.P.A
Area Manager Wycon - Centro Italia
Tempo Indeterminato · PESCARA
SIDLER SA
Jersey Product Manager / Luxury Brand / Ticino
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
FOURCORNERS
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
EXPERIS S.R.L.
Account Manager Triveneto
Tempo Indeterminato · VICENZA
RETAIL SEARCH SRL
HR Admin & Payroll
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Lombardia
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Senior Buyer - Fashion (Provincia Padova)
Tempo Indeterminato · PADOVA
OTB SPA
E-Commerce Accounting Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
MIA BAG
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB SPA
Sap Successfactors Hcm Solutions Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
OTB SPA
Category Buyer
Tempo Indeterminato · BREGANZE
STELLA MCCARTNEY
Health, Safety & Environment Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
EXPERIS S.R.L.
Marketing & E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · BOLZANO
VALENTINO
Compliance & Sustainability Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
UMANA SPA
IT Manager
Tempo Indeterminato · VENEZIA

Il sole brilla su Pitti Uomo: moda maschile italiana a +2,4% nel 2018

Pubblicato il
today 10 giu 2019
Tempo di lettura
access_time 3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

In una settimana che a Firenze dovrebbe finalmente dare un primo assaggio di estate, con temperature al di sopra dei 30 gradi, torna in Fortezza da Basso Pitti Uomo, che dall’11 al 14 giugno ospiterà nei suo 60.000 metri quadrati di esposizione 1.220 marchi, di cui 549 provenienti dall’estero (il 45%), 230 tra nomi nuovi e rientri, oltre a un esercito di circa 30.000 visitatori, di cui oltre 19.000 buyer (più di 8.000 dall’estero).

 
Un’edizione numero 96 allietata dai dati rilasciati dal Centro Studi di Confindustria Moda per SMI, da cui si evince che, a differenza di quanto previsto dalle stime di gennaio, che parlavano di un trend di crescita del +1,5% per la moda maschile italiana, il settore ha in realtà chiuso il 2018 con un fatturato in aumento del 2,4%, a 9,5 miliardi di euro, grazie soprattutto a esportazioni particolarmente dinamiche. La moda maschile arriva così a rappresentare il 17,2% del giro d’affari totale della filiera tessile-moda italiana e il 27,3% del comparto abbigliamento.
 
L’export è cresciuto del 4,9%, sfiorando i 6,4 miliardi di euro, con un’incidenza sul totale del 67,2%. Per quanto riguarda il mercato italiano, invece, la situazione è meno rosea, con una flessione del -4,8%, ben più grave rispetto al calo del -1,5% del 2017. Torna a crescere l’e-commerce, del 2,9%, arrivato a pesare per il 7% sul giro d’affari totale della moda maschile italiana.

Dal punto di vista geografico, i mercati extra UE sono quelli che hanno registrato le performance migliori, con una progressione del 10,4%; l’Europa, che rappresenta il 52,1% dell’export totale del settore, è aumentata dell’1,4%. Sul podio dell’export maschile in termini di mercati di sbocco, Regno Unito (+7,6%), Germania (+2,3%) e Francia (+2,5%). Dopo un biennio in perdita, gli Stati Uniti tornano a crescere, del 6%; in Far East, bene Hong Kong (+8,4%), Giappone (+4,8%) e Corea del Sud (+18,9%), ma soprattutto la Cina, che ha messo a segno un +36,2%. Infine, si conferma in positivo anche la Russia, sebbene in rallentamento rispetto al +19,6% del 2017, che ha chiuso l’anno a +4,1%.
 
Dati confortanti quindi, che fanno partire sotto buoni auspici la kermesse internazionale dedicata al menswear, che quest’anno festeggia i 30 anni della nascita del brand Pitti immagine, celebrati con la mostra “Romanzo breve di Moda Maschile”, inaugurata l’11 giugno al Museo della Moda e del Costume presso Palazzo Pitti e aperta fino al 29 settembre. L’esposizione, curata da Olivier Saillard, ripercorre tre decenni di moda maschile, dal 1989 a oggi, attraverso 150 outfit donati da circa 90 brand che hanno fatto la storia di Pitti Uomo.
 
Tra i principali eventi della 96esima edizione di Pitti Immagine, la sfilata di Salvatore Ferragamo in piazza della Signoria, l’appuntamento del Gucci Garden, che inaugurerà il nuovo allestimento all'interno dello storico Palazzo della Mercanzia, e la prima sfilata ufficiale di CR Runway, organizzata dalla fondatrice di CR Fashion Book e CR Studio Carine Roitfeld per celebrare il 90esimo anniversario di LuisaViaRoma, che ospiterà una performance di Lenny Kravitz.

Alcuni tra i big brand del lusso hanno scelto il salone fiorentino per presentare i loro progetti speciali, tra cui Prada, il cui Luna Rossa Prada Pirelli Team sarà protagonista di una conferenza stampa alla Fortezza da Basso con The Woolmark Company, e Giorgio Armani, che sarà per la prima volta a Pitti con la linea ispirata allo streetwear A|X Armani Exchange, nello stesso spazio che accoglierà il brand Emporio Armani Junior durante Pitti Bimbo. E ancora, Karl Lagerfeld, che a Pitti Uomo darà il via a una serie di eventi globali per celebrare il grande stilista, con una performance live dell'artista londinese Endless, e Givenchy, che presenterà il nuovo corso della griffe e la prima sfilata della collezione uomo firmata da Clare Waight Keller.
 
Un’edizione, dunque, che si prospetta esplosiva e la cui visibilità sarà amplificata da una speciale collaborazione con Instagram: alla Fortezza da Basso, nel percorso di allestimento del tema “The Pitti Special Click”, sarà allestito un set fotografico a cura di Instagram, mentre un progetto fotografico curato dal popolare social network racconterà in anteprima la mostra “Romanzo Breve di Moda Maschile”.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.