×
1 250
Fashion Jobs
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Società Estere
Tempo Indeterminato · MODENA
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
MICHAEL PAGE ITALIA
Wholesale Director Italia - Abbigliamento Femminile
Tempo Indeterminato ·
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Italia Wholesale – Responsabile Showroom
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
7 feb 2022
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il sito italiano “The unseen profiles” vuole avvicinare aziende e creativi multiculturali

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
7 feb 2022

Il movimento “Black lives matter” ha dato visibilità alle minoranze da due anni a questa parte. Ma dietro lo scintillio delle passerelle e dei magazine, dove le modelle extraeuropee sono finalmente riuscite a porre fine alle discriminazioni all'interno del fashion system, la realtà è ben diversa. Per dar voce ai tanti talenti delle minoranze - asiatiche, africane e simili - che hanno la sede in Italia, Michelle Francine Ngomno, fondatrice dell'Afro Fashion Association di Milano, ha creato la piattaforma “The unseen profiles”.

il sito vuole promuovere l'inclusione nelle aziende - theunseenprofiles.com


L'italo-camerunense ha fondato la propria associazione nel 2015 con Ruth Akutu Maccarthy, di origine ghanese, per promuovere la moda africana in Europa. Ngomno è anche la figura che sta dietro il collettivo Wami (We are made in Italy) lanciato nel 2020 con i designer Stella Jean ed Edward Buchanan e sostenuto dalla Camera Nazionale della Moda (CNMI). Progetto che ha permesso a un piccolo gruppo di stilisti africani con sede in Italia di partecipare da due anni alla Milano Fashion Week. E ancora una volta saranno loro che apriranno la prossima settimana della moda femminile il 23 febbraio.
 
Forte di questa esperienza, Michelle Francine Ngomno ha voluto andare oltre, declinando il suo sito theunseenprofiles.com in inglese e aprendolo a tutti i settori, dalla moda all'architettura, dallo sport all'ingegneria, ecc. Ngomno vuole promuovere una più equa distribuzione delle opportunità, rimuovendo gli ostacoli invisibili che ancora spesso impediscono ai giovani con un background di immigrazione di ottenere un colloquio.

L'obiettivo è sbloccare la situazione nel cuore del settore, lontano dai media e dalle campagne inclusive di facciata promosse dai marchi negli ultimi tempi. La piattaforma, sostenuta da Vogue Italia, è stata “creata con l'obiettivo di essere un punto di incontro tra professionisti e aziende caratterizzati da una sensibilità evoluta verso i temi dell'inclusività”, spiegano in un comunicato i promotori del progetto.
 
L’Afro Fashion Association collabora quindi con le aziende che “riconoscono il forte potenziale di un contributo culturale diversificato all'interno del mondo del lavoro e sono desiderose di dare un nuovo impulso alle proprie attività assumendo i migliori candidati disponibili sul mercato, applicando una politica di gestione della diversità”, sottolineano, indicando che il sito si basa su un database di oltre 3.000 persone, messo assieme negli ultimi sei anni.
 
Le offerte di lavoro o di ricerca di lavoro vengono presentate insieme. "Le aziende potranno accedere ai servizi della piattaforma attraverso abbonamenti personalizzati, che finanzieranno le attività dell’Afro Fashion Association. I candidati beneficeranno delle attività di mentoring offerte dal team della piattaforma”.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.