×
1 749
Fashion Jobs
ADECCO ITALIA SPA
​Retail IT Specialist - Omnichannel
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
CANALI
Senior Analyst Developer
Tempo Indeterminato · SOVICO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Estero - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MODENA
WEAREGOLD
ww Sales Force Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
ADECCO ITALIA SPA
E-Commerce Specialist
Tempo Indeterminato · TREZZANO SUL NAVIGLIO
CAMICISSIMA
Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Wholesale Area Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
EUROPRINT SRL
Export Manager
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
SKECHERS RETAIL SWITZERLAND
Retail Area Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
STELLA MCCARTNEY
Rtw Production Planner & Controller
Tempo Indeterminato ·
STELLA MCCARTNEY
is&t Finance Specialist
Tempo Indeterminato ·
STELLA MCCARTNEY
Supply Chain Planning Analyst
Tempo Indeterminato · NOVARA
BOGLIOLI S.P.A.
Junior IT Application Manager\Junior IT Data Analyst
Tempo Indeterminato · GAMBARA
RANDSTAD ITALIA
Strategic Policy Manager Categoria Protetta ai Sensi Della lg. 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Rtw Purchasing Specialist
Tempo Indeterminato · NOVARA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
SPADAROMA
E-Commerce
Tempo Indeterminato · NOLA
JIMMY CHOO
Senior Costing And Purchasing Specialist
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile di Produzione- Fashion Luxury Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
APCOM
Pubblicato il
26 giu 2011
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il Sindaco di Boston contro magliette Nike con scritte ambigue

Di
APCOM
Pubblicato il
26 giu 2011

Il sindaco di Boston Thomas Menino è rimasto scioccato alla scoperta che, nella sua città, in un negozio della catena di abbigliamento sportivo Nike, sono in vendita delle magliette con scritte dal significato ambiguo. Le scritte in questione sono "Dope" che in inglese vuol dire sia "figo", nel linguaggio colloquiale, che "droga", e "Get High" che significa sia "arriva in alto" che "sbàllati".

Nike
L'ultima campagna pubblicitaria di Nike

Secondo il sindaco, le magliette promuovono attività pericolose e sono offensive nei confronti del pubblico. "Le vostre vetrine, che mostrano magliette con giochi di parole sulla droga ed espressioni volgari, non hanno nulla a che fare con Boston e le nostre aspirazioni per i giovani, per non parlare del buon senso comune" ha scritto il sindaco in una lettera a Mark Parker, l'amministratore delegato di Nike .

Ma Nike si è rifiutata di togliere le maglietta dalla vetrina e, in una dichiarazione rilasciata al sito Huffinton Post, Derek Kent, il capo ufficio stampa di Nike per gli Stati Uniti, ha detto che "le magliette fanno parte di una campagna pubblicitaria cui hanno partecipato atleti di alto livello e le parole in questione sono espressioni comunemente accettate per indicare risultati eccellenti in sport come il surf, lo skateboard e il mountain biking". "Nike non è a favore dell'uso di sostanze proibite o illegali" ha chiarito Kent. Ma il sindaco ha contrattaccato: "c'è una linea sottile tra l'essere arguti e l'essere stupidi".

Fonte: APCOM

Tags :
Moda
Sport
People