×
1 290
Fashion Jobs
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sistemista Senior
Tempo Indeterminato · VICENZA
MIRIADE SPA
Retail Planner
Tempo Indeterminato · NOLA
ADECCO ITALIA SPA
Country Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Customer Service Estero- Settore Design
Tempo Indeterminato · MONZA
ELISABETTA FRANCHI
Digital Marketing Manager
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
STELLA MCCARTNEY
Rtw Production Planner & Controller
Tempo Indeterminato ·
FOURCORNERS
Area Manager - Centro Italia
Tempo Indeterminato · ROMA
FOURCORNERS
Direttore Commerciale ww Borse
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
THE ROW
Women's And Men's Footwear Technician
Tempo Indeterminato · FIRENZE
MALIPARMI
Responsabile Ufficio Tecnico
Tempo Indeterminato · ALBIGNASEGO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager
Tempo Indeterminato · MONZA
Di
Ansa
Pubblicato il
13 set 2022
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il ricamo tradizionale ucraino alla fashion week di Milano

Di
Ansa
Pubblicato il
13 set 2022

Un abbraccio tra Italia e Ucraina senza passare per la devastazione e la sofferenza della guerra ma lungo una strada alternativa, quella di una tradizione millenaria ucraina: il ricamo. In particolare la vyshyvanka, la tipica camicia di quel Paese, che ha il valore di un talismano, simbolo di identità e di appartenenza. È l'iniziativa di una decina di "temerari" in prevalenza donne che hanno fatto il miracolo di organizzare in poche settimane una 'capsule collection' di abiti decorati con ricami ucraini realizzati da sarte e ricamatrici ucraine, e che sfilerà alla Fashion Week di Milano.

Il ricamo tradizionale ucraino alla Milano Fashion Week


Non si tratta di "temerari" qualunque, ma di nomi di peso, dalla Pineider che ha messo a disposizione una location ad Annamaria Testa, da Silvestrin & Associati al Polo del Gusto: ciascuno un contributo offerto gratuitamente. L'idea è che se da sempre in Ucraina le donne ricamano gli abiti della festa tramandandosi la sapienza di un'arte, questa attività può diventare simbolo e messaggio.

La stilista è Inha Maksymyuk, da vent'anni in Italia dove ha lavorato per Dolce & Gabbana, Versace, Balenciaga, Gucci. L'iniziativa vuole sostenere l'Ucraina non solo attraverso una raccolta-fondi (il ricavato dalla vendita della collezione sarà devoluto a Save the Children), ma promuovendo un tratto autentico e antico. A sfilare sarà un gruppo di giovani madri ucraine profughe che ora vivono a Milano con i loro figli.

Ursula von der Layen indossa latradizionale camicia ricamata


L'idea è portare on stage "la magia del ricamo, centrale nella cultura ucraina, che dedica una giornata alla tradizionale camicia ricamata; Zelensky ha detto che è la loro portafortuna, molti soldati la indossano sotto la mimetica, e tutti ricamano", spiega Annamaria Testa. Tanto importante che anche Ursula von der Layen e altri esponenti politici l'hanno indossata. le nazioni sono fatte di territorio, potere economico e di cultura, radici e di identità. "Presenteremo dieci capi in centro a Milano”, prosegue Annamaria Testa, “la Camera della moda ha detto sì, Silvestrin ci sta aiutando e faremo bellissime le dieci madri profughe. Insomma, insieme talento e energia ucraina e talento e professionalità italiani per raccontare una bella storia".

Copyright © 2022 ANSA. All rights reserved.