×
1 682
Fashion Jobs
ADECCO ITALIA SPA
​Retail IT Specialist - Omnichannel
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
CANALI
Senior Analyst Developer
Tempo Indeterminato · SOVICO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Estero - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MODENA
WEAREGOLD
ww Sales Force Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
ADECCO ITALIA SPA
E-Commerce Specialist
Tempo Indeterminato · TREZZANO SUL NAVIGLIO
CAMICISSIMA
Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Wholesale Area Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
EUROPRINT SRL
Export Manager
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
SKECHERS RETAIL SWITZERLAND
Retail Area Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
STELLA MCCARTNEY
Rtw Production Planner & Controller
Tempo Indeterminato ·
STELLA MCCARTNEY
is&t Finance Specialist
Tempo Indeterminato ·
STELLA MCCARTNEY
Supply Chain Planning Analyst
Tempo Indeterminato · NOVARA
BOGLIOLI S.P.A.
Junior IT Application Manager\Junior IT Data Analyst
Tempo Indeterminato · GAMBARA
RANDSTAD ITALIA
Strategic Policy Manager Categoria Protetta ai Sensi Della lg. 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Rtw Purchasing Specialist
Tempo Indeterminato · NOVARA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
SPADAROMA
E-Commerce
Tempo Indeterminato · NOLA
JIMMY CHOO
Senior Costing And Purchasing Specialist
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile di Produzione- Fashion Luxury Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
AFP
Pubblicato il
5 apr 2013
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il Printemps, nuovo acquisto emblematico in Francia per il Qatar

Di
AFP
Pubblicato il
5 apr 2013

Dopo essersi impadronito di molti hotel di lusso (Royal Monceau, Concorde Lafayette, Hôtel du Louvre a Parigi, Carlton e Martinez a Cannes, Palais de la Méditerranée a Nizza) e di una squadra di calcio (il Paris Saint-Germain), il Qatar si appresta a diventare l'unico proprietario di un altro simbolo di Francia, i grandi magazzini Printemps. L'Esagono raccoglie ormai circa il 10% degli investimenti dell'emirato all'estero. Secondo l'agenzia di stampa francese AFP, un gruppo d'investitori qatarioti acquisterà, via Disa (una società d'investimenti lussemburghese) le partecipazioni azionarie sia della Deutsche Bank, che intende cedere il suo 70% del Printemps, che dell'azienda italiana Borletti, detentrice del restante 30%.


All'inizio era previsto che Borletti s'associasse agli investitori del Qatar per finanziare l'acquisto delle quote della Deutsche Bank (Rreef), pur rimanendo proprietario del gruppo di grandi magazzini. Alla fine, è stato anche lo stesso gruppo italiano ad entrare nell'orbita asiatica.

“Al termine dell'operazione”, indicano i documenti ufficiali, “Disa sarà proprietaria del 100% di Borletti Group, a sua volta proprietario del 100% di PHL" (Printemps Holding Luxembourg, che possiede la totalità dei Printemps, ndr.).

L'ammontare dell'operazione, che dovrebbe essere perfezionata entro fine estate, non è stato specificato. Secondo Mediapart, l'ammontare della cessione del Printemps raggiungerebbe gli 1,6 miliardi di euro. Alla fine del 2012, le Galeries Lafayette avevano (invano) presentato un'offerta d'acquisto pari a 1,8 miliardi di euro.

Il Printemps dispone di 16 negozi in Francia, tra cui il flagship sui grandi boulevard parigini. Nell'ottobre 2006 era stato ceduto da PPR per 1,075 miliardi di euro. In seguito, il fatturato del gruppo è cresciuto del 30%, per raggiungere gli 1,45 miliardi di euro nel 2011.

Secondo i documenti ufficiali, una volta effettuato l'acquisto, i qatarioti conserveranno la direzione attuale dei Printemps, con alla sua testa Paolo de Cesare. Borletti rimarrebbe come consigliere.

La strategia di rinnovamento e di aperture di negozi sarà mantenuta. Il documento ufficiale rassicura in più punti i 3.400 dipendenti del gruppo, che "manterranno lo stesso datore di lavoro", vedendo quindi conservata una “continuità nei loro diritti contrattuali”.

Il Qatar possiede anche partecipazioni in numerose grandi aziende transalpine (Total 3%, Vinci 7%, Lagardère 12%, Veolia Environnement 5%, LVMH 1%, Vivendi 3%). Nel giugno 2012, si è comprato il prestigioso edificio parigino al 52-60 di avenue des Champs-Élysées, che ospita Monoprix e Virgin Megastore.

Versione italiana di Gianluca Bolelli; fonte: AFP

Copyright © 2022 AFP. Tutti i diritti riservati.