×
1 650
Fashion Jobs
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
LABO INTERNATIONAL
Export Business Development Manager
Tempo Indeterminato · PADOVA
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Retail Manager - Lombardia e Sicilia
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
CRM Specialist
Tempo Indeterminato · RIMINI
DELL'OGLIO
Senior Fashion Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Compliance And Testing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA SRL
ww Distribution Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Project Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
EDAS
Responsabile Amministrativo/a
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Digital Manager
Tempo Indeterminato · AREZZO
MANPOWER PROFESSIONAL
Expansion Manager Franchising
Tempo Indeterminato · CESENA
VIVIENNE WESTWOOD SRL
Purchasing And Procurement Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Ufficio Commerciale
Tempo Indeterminato · SALERNO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
JIL SANDER SPA
IT Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BETTY BLUE S.P.A.
Product Manager Maglieria
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
CONFIDENZIALE
Responsabile Controllo Qualita'
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie- Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
NUOVA TESI
Responsbaile di Produzione Tessile -nt/1234
Tempo Indeterminato · MODENA
PFCMNA SPA
Area Manager - Ispettore Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Responsabile Linea Montaggio Calzature
Tempo Indeterminato · VENEZIA
Pubblicità
Di
APCOM
Pubblicato il
5 ago 2015
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il prezzo dell'oro sempre più giù

Di
APCOM
Pubblicato il
5 ago 2015

Oro sempre più giù. L'oncia del metallo prezioso per eccellenza cede ancora terreno, portandosi fin sotto quota 1.080 dollari, sui minimi da 5 anni e mezzo e gli osservatori si sbizzariscono nell'inquadrare l'attuale caduta in precedenti storici.

Foto: Apcom


Chi su luglio vede il più forte calo mensile da due anni a questa parte; chi addirittura parla della più prolungata fase di ribassi consecutivi dal 1999. Intanto, secondo i monitoraggi delle autorità USA, che sono iniziati nel 2006, per la prima volta gli investitori speculativi sono in prevalenza posizionati su scommesse ribassiste.

Una sintesi efficace della situazione è giunta da Robin Bhar, analista di Société Générale citato da Bloomberg: "L'oro è fuori moda come i pantaloni a zampa di elefante, non lo vuole più nessuno".

Già perché secondo alcuni esperti, oltre alle molteplici ragioni che lo stanno zavorrando, l'oro sta risentendo anche di un fattore strutturale: è diminuita la sua appetibilità come strumento finanziario. E dato che quasi il 40% dell'oro prodotto viene utilizzato per monete, lingotti o altre tipologie di beni tipicamente utilizzati anche come "riserva" di ricchezza, il resto  della domanda, quella proveniente da orificeria e industria non basterà ad assorbire tutta la produzione.

Inoltre poi altre ragioni comprimono i prezzi. Tra cu il rafforzamento del dollaro, che si ripercuote su tutti i metalli preziosi e le materie prime. Deriva dalle prospettive di rialzi dei tassi ufficiali negli USA; dato che tutte queste merci si scambiano in dollari, le fluttuazioni del biglietto verde tendono a innescare immediati aggiustamenti delle quotazioni. E poi ci sono stati i recenti dati sulle riserve in oro della Cina, resi noti per la prima volta dopo anni e che si sono rivelati più deboli del previsto.

Ulteriori "inappetenze", su quello che tradizionalmente viene considerato un bene rifugio, possono provenire anche dall'incanalarsi della crisi sulla Grecia in un percorso potenzialmente positivo, che dovrebbe sfociare in un nuovo piano di aiuti.
 

Fonte: APCOM