×
1 541
Fashion Jobs
AZIENDA LEADER NEL SETTORE LUXURY GOODS
Global Retail CRM Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
MANDARINA DUCK
Ecommerce Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CAMICISSIMA
Espansionista Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Manovia Montaggio
Tempo Indeterminato · FIESSO D'ARTICO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Client Data Visualization Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CMP CONSULTING
E-Commerce e Marketplace Specialist
Tempo Indeterminato · SAN GIOVANNI LA PUNTA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Commerciale - Accessori e Minuterie - Settore Moda
Tempo Indeterminato · PADOVA
RETAIL SEARCH SRL
Back Office Commerciale - Customer Service Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Customer Engagement Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci HR Control Project Lead & Analyst
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Operation Manager/Director
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
Gestione Ordini Marketplace
Tempo Indeterminato · NAPOLI
BOTTEGA VENETA SRL
Bottega Veneta Human Resources Generalist (Creative Talents)
Tempo Indeterminato · MILANO
SETTORE BELLEZZA
CRM Specialist (Sede Origgio)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
RETAIL SEARCH SRL
Direttore Boutique Lusso Firenze
Tempo Indeterminato · FIRENZE
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Learning & Development Specialist
Tempo Indeterminato ·
JIMMY CHOO
Stock Controller
Tempo Indeterminato · SERRAVALLE SCRIVIA
PVH ITALIA SRL
E-Commerce Content Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Wholesale Account Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Facility & IT Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PHILIPP PLEIN
Vip Key Account Manager / Online Sales Associate
Tempo Indeterminato · LUGANO
Pubblicato il
13 mar 2014
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il Premio LVMH ha nominato i dodici finalisti

Pubblicato il
13 mar 2014

I dodici finalisti del primo Premio LVMH sono stati rivelati giovedì 13 marzo dal numero uno mondiale del lusso. I trenta semifinalisti, venuti a Parigi da tutto il mondo, hanno incontrato la giuria di esperti alla sede del gruppo il 26 e 27 febbraio, per presentare i loro lavori a personaggi di eccellenza del calibro di Nicolas Ghesquière, Anna Wintour, Karl Lagerfeld, Humberto Leon & Carol Lim, Raf Simons e Riccardo Tisci.


Come si pensava, il campo dei finalisti è molto eclettico e rappresenta la giovane creazione in tutta la sua diversità. Il lotto comprende anche tre designer di menswear: la label street newyorchese Hood By Air, il belga a New York Tim Coppens e infine il tedesco a Parigi Tillmann Lauterbach. Conoscendo l'interesse del mercato per il segmento menswear e gli sforzi profusi in questi ultimi tempi da LVMH per sviluppare soprattutto Berluti, queste griffe maschili, in minoranza nella lista, hanno però tutte le possibilità di piacere in modo prevalente alla giuria in finale...

“E' stato molto difficile fare una scelta”, ha dichiarato Delphine Arnault. “Ho potuto apprezzare il loro lavoro eccezionale incontrandoli individualmente quando sono venuti a Parigi, e come me anche Bernard Arnault, molti membri della giuria, come Nicolas Ghesquière, Karl Lagerfeld, Humberto Leon, Carol Lim, Raf Simons e Riccardo Tisci, e numerose personalità invitate".

Il premio insiste sul carattere internazionale di questa shortlist, i cui membri sono originari di Belgio, Francia, Italia, Germania, Irlanda, India, Russia, Canada e Stati Uniti. E' il caso della label Suno che beneficia da alcune stagioni del sostegno del CFDA tramite lo showroom Americans in Paris, oltre che del canadese Chris Gelinas e il suo marchio "CG", che presentava la seconda collezione.


Inoltre, è da notare la presenza di un brand emergente basato fra Mumbai e Londra, Miuniku (semifinalista dell'ultimo premio H&M) e della stilista russa molto in voga Vika Gazinskaya.

Due stilisti già molto apprezzati provengono dalla scena britannica, Thomas Tait e Simone Rocha, già nelle vetrine di Dover Street Market e Colette, fra gli altri. Infine, salutiamo la presenza dei francesi Jacquemus e Atto, la label di Julien Dossena, attuale direttore artistico di Paco Rabanne e beniamino di Carine Roitfeld.

I 12 giovani talenti incontreranno la giuria per l'ultima volta il 28 maggio prossimo, perché questa elegga il vincitore dell'edizione 2014. Quest'ultimo si aggiudicherà la somma di 300.000 euro per sviluppare il proprio brand.

Florent Gilles (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Tags :
Altro
Creazione