×
1 325
Fashion Jobs
NUOVA TESI
Responsbaile Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · MODENA
PAGE PERSONNEL ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato ·
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Commerciale Settore Accessori Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Specialist Azienda Fashion
Tempo Indeterminato · GAGGIO MONTANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Commerciale & Marketing (241.lf.44)
Tempo Indeterminato · USMATE VELATE
WAYCAP SPA
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
MARNI
Specialista Tesoreria e co.ge
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Retail Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Trainer Skincare
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Retail Analyst
Tempo Indeterminato ·
BOT INTERNATIONAL
Regional Visual Merchandising Manager German Speaker
Tempo Indeterminato · LUGANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Buyer Man Appareal - Retail Fashion Company
Tempo Indeterminato ·
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Head of Direct Procurement
Tempo Indeterminato ·
PVH ITALIA SRL
Legal Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
IL GUFO SPA
Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Knitwear Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci ww Business Performance Management Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Global Consumer Campaign Manager
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Retail Planning Analytics Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Product Marketing Manager- Azienda Accessori Luxury- Sesto San Giovanni
Tempo Indeterminato · SESTO SAN GIOVANNI
ERMANNO SCERVINO
Rspp & Facility Manager
Tempo Indeterminato · BAGNO A RIPOLI
Pubblicato il
17 feb 2014
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il premio di LVMH ha scelto i 30 finalisti

Pubblicato il
17 feb 2014

Trenta stilisti emergenti sono stati selezionati per la prima edizione del Premio LVMH, che debutta questa primavera. Il numero di domande ricevute è stato di 1.221 dal termine ultimo per la presentazione delle candidature il 2 febbraio scorso. Tutti si troveranno poi a Parigi il 26 febbraio per incontrare la giuria di quaranta professionisti del settore che avrà il compito di scegliere i 10 migliori di loro prima della finale di maggio.

Yang Li, primavera-estate 2014. Foto: PixelFormula


Per il vincitore è in palio un premio di 300.000 euro, insieme a un aiuto personalizzato per lo sviluppo della propria azienda da parte di un team dedicato all'interno di LVMH per un anno a partire dalla consegna dell'LVMH Prize. "Sono stato molto impressionato dal numero e dalla qualità dei dossier ricevuti”, ha dichiarato Delphine Arnault, che supervisiona la commissione selezionatrice del Premio LVMH. “Il fatto di potersi iscrivere attraverso il sito internet del premio ha permesso a stilisti di tutto il mondo d'inviare la propria candidatura. Come speravamo, questo tipo di selezione ci ha permesso di scoprire dei nuovi talenti, in alcuni casi poco conosciuti. Non vedo l'ora di incontrarli di persona il 26 e il 27 febbraio a Parigi e auguro a tutti loro buona fortuna!".

I talenti selezionati sono originari di India, Cina, Russia, Canada, Portogallo, Israele, Nigeria, Haiti, Corea del Sud, Ucraina, Belgio, Italia, Paesi Bassi, Francia, Gran Bretagna e Stati Uniti. "Alcuni hanno prodotto appena due collezioni, altri sono più esperti, sebbene ancora giovani della professione", indica il comunicato ufficiale.

Cinque di loro sono degli stilisti di menswear, come Craig Green e Christopher Shannon (Londra), l'americano Tim Coppens o il tedesco Tillmann Lauterbach (foto).

Tillmann Lauterbach, autunno-inverno 2014/2015. Foto: PixelFormula


Alcuni lavorano nel menswear e nel womenswear, come Honest By, il collettivo di Anversa creato da Bruno Pieters, o l'australiano Yang Li, che sfila nel calendario parigino del womenswear (foto). Da notare in questa shortlist la presenza di Minju Kim, diplomata all'Accademia di Anversa e finalista del premio H&M 2013. Inoltre, due designer provenienti da Lagos (Nigeria), i cui nomi sono Maki Oh e Orange Culture.

Segno del carattere internazionale del premio, il fatto che siano stati nominati solo tre creatori basati a Parigi: Atto, label giovane, disegnata dal nuovo DA di Paco Rabanne, Julien Dossena (ex Balenciaga, ndr.), Tillmann Lauterbach e Jacquemus. I newyorchesi di Creatures of the Wind e Suno (entrambi supportati dal CFDA), ma anche Hood by Air sono presenti nella lista; con loro, molti talenti provenienti dalla London Fashion Week: Simone Rocha, Thomas Tait, J. JS Lee e le coppie di designer Meadham Kirchoff, Marques’Almeida e Ostwald Helgason.

Il secondo premio istituito dal numero 1 mondiale del lusso, il premio dei laureati, ha ricevuto più di 450 candidature, provenienti da scuole tradizionalmente molto rinomate, come la Central Saint Martins, Parsons, l'IFM, il Bunka Fashion College di Tokyo, La Cambre di Bruxelles, Polimoda, ecc. Gli studenti che intendono concorrere al premio hanno ancora un mese per iscriversi.

Florent Gilles (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Tags :
Altro
Creazione