Il mondo della moda piange Karl Lagerfeld

Da Valentino a Donatella Versace, il mondo della moda piange Karl Lagerfeld, lo stilista morto il 19 febbraio a Parigi. "Amico mio ... tu sarai per me sempre il giovane sorridente e pieno di vita! Sono così triste e le parole non possono esprimere il mio dolore! Ti amo amico mio ... ci vediamo ...", ha scritto Valentino su Instagram. "Karl, il tuo genio ha toccato la vita di così tanti, in particolare quella di Gianni e la mia. Non dimenticheremo mai il tuo incredibile talento e la tua infinita ispirazione. Abbiamo sempre imparato da te'', si legge nel post di Donatella Versace.


"Un genio è morto .. un grande amico è morto... così triste che non riesco nemmeno a trovare le parole giuste .. scusa Karl", si legge sul profilo Instagram ufficiale di Giancarlo Giammetti, braccio destro di Valentino. "Riposa in pace, Karl. Ricordo di aver avuto tanta paura di te, eppure eri davvero incredibilmente spiritoso e generoso. Grazie per avermi invitato ad alcune delle esperienze più glamour della mia vita, è stato un onore conoscerti. Oh sì e grazie per il consiglio dello shampoo a secco, penserò sempre a te mentre mi sistemerò i capelli'', è lo spiritoso messaggio di Alexa Chung, fashion icon anglo-cinese, che ha lanciato un suo brand nel 2017.

A salutare sui social il Kaiser anche Francesco Scognamiglio ("R.I.P KARL") e Fausto Puglisi che scrive: "Con Gianni e Azedine tu eri, tu sei e tu sarai sempre il re, il maestro supremo, la vera pazza creatività oltre la moda. Senza di te, non credo che la moda abbia più senso. La tua perdita mi fa piangere. Ma tu mi dai la forza di credere nella vera bellezza. In un mondo di supermercati e umanità a basso costo, tu eri unico. Ti amo Karl!".

"È una notizia così triste”, ha scritto Victoria Beckham. “Karl era un genio e sempre così gentile e generoso con me sia personalmente che professionalmente. RIP".

Molte anche le modelle ed ex modelle che hanno salutato sui social il leggendario maestro di stile tedesco. Da Bar Refaeli ("RIP") a Linda Evangelista ("Grande amore della mia vita") passando per Carla Bruni ("Caro Karl grazie per tutte le scintille .... grazie per aver portato bellezza e leggerezza nel nostro mondo, così tanto colore nell'oscurità, così tanto nei nostri giorni noiosi. Penso che non ti sarebbero piaciute troppe lacrime, troppi fiori o corone, ma mancherai, a me e al modo intero") ed Eva Riccobono ("Riposa in pace").

Copyright © 2019 AdnKronos. All rights reserved.

Moda - AltroLusso - Altromedia
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER