×
725
Fashion Jobs
CAMICISSIMA
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Impiegato/a Ufficio Commerciale
Tempo Indeterminato · MERATE
DELL'OGLIO
Resident Seller
Tempo Indeterminato · PALERMO
BRAMA SRL
Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
JD SPORTS FASHION PLC
HR & Payroll Advisor - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
OFF-WHITE C/O VIRGIL ABLOH
Franchising Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager Accessori e Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB SPA
Network & Security Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
CONFIDENZIALE
Sistemista IT
Tempo Indeterminato · LUGANO
NEIL BARRETT
IT Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
INTICOM
Digital Media Manager
Tempo Indeterminato · GALLARATE
FOURCORNERS
Product Marketing Manager - Fragranze
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Logistic And Customer Service Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
RANDSTAD ITALIA
Sales Developer
Tempo Indeterminato · COMO
ANONIMA
Commerciale Senior
Tempo Indeterminato · CREMONA
MIROGLIO FASHION S.R.L.
Digital Marketplace Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
SLOWEAR SPA
Retention Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
SLOWEAR SPA
Omnichannel Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
Ansa
Pubblicato il
19 gen 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il 'Mito Dior' riletto da Garrone trionfa al Fashion Film Festival

Di
Ansa
Pubblicato il
19 gen 2021

Anche quest'anno il Fashion Film Festival Milano ha presentato una selezione ricca ed eterogenea di Fashion Films. Quasi 200 opere quelle in concorso pervenute da quasi 60 Paesi in tutto il mondo. Linguaggi diversi per narrazioni che hanno spaziato dal documentario al fictional, dalla denuncia sociale alla sperimentazione artistica. Su tutti ha trionfato la lettura di Le Mythe Dior di Matteo Garrone. La collezione della leggendaria maison francese si fa espediente per un racconto pervaso da un'estetica di rara suggestione. Nell'opera di Garrone c'è il sogno, la sperimentazione surrealista, la fiaba, per un risultato ipnotico e di grande valore artistico.

'Le Mythe Dior' di Matteo Garrone per Christian Dior


"Le difficoltà del periodo che stiamo vivendo ci hanno portato a dover organizzare l'edizione 2021 di Fashion Film Festival Milano con un format interamente digitale, per quanto sembri singolare, è stata per noi un'irripetibile occasione di rimetterci in gioco e di sperimentarci con la resilienza”, ha commentato Constanza Etro, creatrice e direttrice del Festival. “Il risultato? Abbiamo reso democratico un Festival di grande prestigio ma che, come la moda, che è il territorio culturale di riferimento, talvolta è rimasto vittima di un certo elitarismo stereotipato".

"Anche grazie a noi, quest'anno, la moda è ritornata a parlare con il tessuto sociale”, ha ribadito ancora. “E lo ha fatto attraverso i Fashion Film e”, pertanto, “con un linguaggio diverso, coinvolgente e dotato di piena dignità artistica. Come dimostra il capolavoro di Matteo Garrone. Un maestro del cinema, apparentemente distante dal linguaggio del fashion-system, e che invece ne ha saputo interpretare magistralmente la grammatica".

"Voglio ringraziare la giuria del Fashion Film Festival Milano per aver dato al film questo premio così importante che condivido con tutte le persone che hanno collaborato alla realizzazione del film e ovviamente con Dior e Maria Grazia Chiuri”, ha dichiarato Matteo Garrone, “che mi ha lasciato una grande libertà espressiva che mi ha consentito di poter fare un racconto cinematografico seppur al servizio di una collezione di alta moda".

"Vorrei ringraziare la giuria del Fashion Film Festival Milano per aver premiato il film di Matteo Garrone”, è intervenuta Maria Grazia Chiuri, direttrice artistica della maison Dior. “Un particolare ringraziamento a Matteo per aver collaborato con me a questo progetto per la Maison", conclude.

Copyright © 2021 ANSA. All rights reserved.