Il mercato mondiale dei jeans dovrebbe raggiungere i 60 miliardi di dollari entro il 2023

Un rapporto recente prevede che il mercato mondiale della vendita al dettaglio di jeans raggiungerà i 60,09 miliardi di dollari (52,65 miliardi di euro) nel 2023, con una crescita particolarmente forte prevista sui mercati in via di sviluppo.

Archivo

Secondo il rapporto, realizzato dallo specialista di strategie di sourcing per l’abbigliamento just-style.com, questo aumento corrisponde alla vendita di oltre 2 miliardi di jeans. Il mercato della vendita al dettaglio di jeans dovrebbe crescere del 4,9% nei prossimi cinque anni, se ci si basa sulle stime di fatturato di quest’anno, che raggiungono i 57,30 miliardi di dollari (50,21 miliardi di euro).
 
Gli Stati Uniti dovrebbero mantenere la loro posizione di leader mondiali del mercato dei jeans, seguiti dalla Cina al secondo posto. Constatando la grande crescita della Cina in questo campo, il rapporto precisa che quasi la metà della produzione cinese di jeans è destinata al proprio mercato interno, in forte aumento rispetto ai dati raccolti cinque anni prima. Il sito di ricerche stima inoltre che circa il 22% dei jeans fabbricati in Cina sono commercializzati al di fuori dei tradizionali mercati al dettaglio "in cambio di beni o servizi, piuttosto che di valute".
 
Nonostante le cifre davvero impressionanti degli Stati Uniti e della Cina, l’indagine rileva che i mercati in più rapida crescita sono altrove. I dati di just-style.com mostrano che in testa c’è il Sud America, con una percentuale di crescita del 12,1%, mentre "il resto del mondo (tutti i mercati eccetto il Nord America, l'Europa, la Turchia, l'Asia e il Sud America)" dovrebbero crescere del 19,7% nel periodo.
 
In un comunicato stampa, l’autore dell’indagine spiega che il mercato mondiale del jeans approfitta della sua posizione unica: si tratta diuna categoria che attraversa le epoche e le tendenze, che permette ai consumatori di comprare lo stile di jeans che preferiscono senza "essere in ritardo sulla moda".

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

DenimIndustry
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER