×
1 045
Fashion Jobs
ANONIMA
Area Manager Estero - Settore Accessori
Tempo Indeterminato · NAPOLI
FOURCORNERS
Online Brand Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Logistics Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THE THIN LINE LANZAROTE
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · TÍAS
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Azienda Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VERSACE
Wholesale Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Sviluppo Collezioni Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci ww Business Performance Management Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Head of Marketing (Rif. Mkt)
Tempo Indeterminato · MILANO
FORPEN
Buyer Abbigliamento
Tempo Indeterminato · SAONARA
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
CONFIDENZIALE
Talent Acquisition & Employer Branding Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
ADECCO S.P.A
Responsabile Qualità
Tempo Indeterminato · SIENA
CONFIDENZIALE
Country Sales Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
CENTEX SPA
Responsabile Amministrativo
Tempo Indeterminato · GANDINO
FACTORY SRL
Impiegato/a Modellista
Tempo Indeterminato · FUCECCHIO
RETAIL SEARCH SRL
Responsabile Produzione - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
BENETTON GROUP SRL
Sap Analyst
Tempo Indeterminato · TREVISO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Accessori e Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
Controller
Tempo Indeterminato · MANTOVA
Pubblicità
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
1 giu 2018
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il gruppo PVH supera le proprie stime di vendite e profitti

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
1 giu 2018

Il gigante statunitense della moda PVH ha superato le stime di vendite e profitti per il primo trimestre 2018. Il gruppo ne ha approfittato per rivedere al rialzo le sue previsioni di ricavi per l’intero anno, salite grazie alla crescita in doppia cifra dei suoi marchi Calvin Klein e Tommy Hilfiger, che sono stati particolarmente popolari in Europa e in Asia.

Le vendite di Calvin Klein sono aumentate del 18% nel 1° trimestre d'esercizio - Instagram: @calvinklein


Secondo le cifre rivelate da PVH, le vendite di Calvin Klein sono aumentate del 18% nell’ultimo trimestre, impennatesi grazie a “performance brillanti” in Europa e Asia. Anche le vendite del marchio all’estero sono aumentate, e del 25%, rispetto al primo trimestre dell’anno scorso, con vendite a superfici comparabili salite del 9%.
 
Tommy Hilfiger registra invece una crescita delle vendite del 21%, anch’esse trascinate verso l’alto da un mercato estero salito del 25%. Le vendite a negozi comparabili sono aumentate del 9%. In America del Nord, il brand cresce del 13%.

Le vendite nette slagono del 16,4%, a 1,98 miliardi di euro, superando le attese degli analisti, che puntavano su 1,95 miliardi di euro.
 
Gli utili netti dell'azienda aumentano fino a 153,51 milioni di dollari nel primo trimestre chiuso lo scorso 6 maggio, contro i 60,24 milioni di euro dell’anno prima.
 
Esclusi eventi eccezionali, PVH si trova al di là delle previsioni medie degli analisti, secondo un barometro di Thomson Reuters.
 
"Stiamo implementando la nostra strategia incentrata sul consumatore e aumenteremo la nostra presenza dove i nostri clienti amano comprare, creando delle esperienze di marca eccitanti su tutti i nostri canali distributivi e capitalizzando su nuove modalità creative per connetterci con l'ultima generazione di consumatori", ha riassunto Emanuel Chirico, il CEO e presidente del consiglio d’amministrazione.
 
"Stiamo anche alimentando la nostra visione a lungo termine facendo degli investimenti che ci permettono di adattarci al panorama in continua evoluzione della nostra clientela, senza mettere in discussione l’impegno per uno sviluppo sostenibile in tutte le nostre attività. Siamo soddisfatti di poter aumentare le nostre previsioni di entrate per l’anno malgrado l’instabilità costante dei contesti macroeconomico e geopolitico, il che si traduce in un profitto dovuto ai tassi di cambio molto più basso di quanto speravamo per l’anno", ha concluso Emanuel Chirico.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.