×
1 128
Fashion Jobs
LUXURY GOODS ITALIA S.P.A
Gucci Stock Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Società Estere
Tempo Indeterminato · MODENA
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
MICHAEL PAGE ITALIA
Wholesale Director Italia - Abbigliamento Femminile
Tempo Indeterminato ·
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
16 nov 2018
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il gruppo Galeries Lafayette chiude InstantLuxe

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
16 nov 2018

Fine dei giochi per InstantLuxe. Secondo le nostre informazioni, il sito di vendite online di prodotti di lusso di seconda mano (accessori, pelletteria, gioielleria e orologeria) chiuderà prossimamente i battenti. Una decisione presa dalla direzione del gruppo francese Galeries Lafayette già qualche settimana fa, e che dovrebbe essere ufficializzata ai clienti del portale entro poche settimane.

La commissione del prezzo di vendita di un articolo registrato sul marketplace varia tra l'8% e il 30% - InstantLuxe.com


Fondato nel 2009 da Yann Le Floc’h, InstantLuxe era stato comprato dal gruppo Galeries Lafayette nel 2016 allo scopo di incrementare ed accelerare la sua presenza nell’universo digitale, andando a radicarsi in una nicchia in forte crescita, quella delle vendite online di prodotti d’occasione di seconda mano. In seguito, il gruppo ha spinto anche la presenza fisica del sito aprendo dei corner dedicati nel grande magazzino BHV Marais nell’inverno del 2017 e alle Galeries Lafayette Haussmann dallo scorso maggio. Recentemente, InstantLuxe ha anche lanciato un’offerta di affitto di articoli di lusso, un servizio che propone Panoply, un altro portale presente fisicamente alle Galeries Lafayette.
 
Nel settore dei prodotti d’occasione di alta gamma venduti a prezzi scontati online, che è stato quasi monopolizzato soprattutto da attori come Vestiaire Collective o Vide Dressing, il sito InstantLuxe non sarebbe riuscito a raggiungere una massa critica tale da farlo diventare un polo d’eccellenza, tanto da accusare delle perdite.

Una dozzina di dipendenti saranno interessati dalla chiusura del portale, ma dovrebbero vedersi proporre dei nuovi posti di lavoro all’interno del gruppo transalpino grazie a una riclassificazione interna. Invece, il futuro del fondatore del sito non sarebbe stato ancora deciso.
 
Dopo l’acquisto di InstantLuxe, comprato al 100%, la strategia digitale del gruppo francese ha avuto una notevole accelerata con l'acquisizione di La Redoute nel 2017. Un attore di grande portata che dovrebbe aiutare concretamente la rete di grandi magazzini a cambiare marcia nell’e-commerce. Da notare che nel portafoglio del gruppo si trova ancora un altro sito, BazarChic, dedicato invece alle vendite-evento nei settori della moda, della gastronomia, della casa e dei viaggi, anch’esso comprato nel 2016.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.