×
1 379
Fashion Jobs
BURBERRY
IT Project Manager
Tempo Indeterminato ·
BURBERRY
District Manager Outlets Northern Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
ANTONIA SRL
Fashion Buyer-Woman Collection
Tempo Indeterminato · MILANO
SIDLER SA
Hse Specialist / Mendrisio
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
RANDSTAD ITALIA
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Sales Manager -Showroom Accessori e Abbigliamento Uomo
Tempo Indeterminato · MILANO
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
ALYSI
Addetto/a Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Sales Manager
Tempo Indeterminato · CREMONA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Account Executive - Showroom Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
Ansa
Pubblicato il
17 mar 2014
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il glamour 'Made in Italy' in mostra a Londra

Di
Ansa
Pubblicato il
17 mar 2014

In 70 anni l'Italia ha 'vestito' il mondo intero, dalle dive di Hollywood ai grandi personaggi, creando una rivoluzione di stile globale, che ha cambiato la storia del Paese. Questo racconta 'The Glamour of Italian Fashion - 1945-2014', la mostra che viene ospitata dal 5 aprile al 27 luglio al V&A, Victoria and Albert Museum di Londra.

Foto: Ansa


Per la prima volta, il 'tempio' del costume e design dedica un evento di così vaste proporzioni al ricchissimo e influente apporto che l'Italia ha dato alla moda dalla Seconda guerra mondiale a oggi.

Foto: Ansa


Alla mostra, sponsorizzata da Bulgari, si potranno ammirare circa 100 'ensemble' e accessori di celebri case tra cui Dolce & Gabbana, Giorgio Armani, Gucci, Missoni, Prada, Pucci, Valentino e Versace, per arrivare fino alle nuove generazioni di talenti, tra le quali troviamo 'couture' di Giambattista Valli, audaci 'ready-to-wear' di Fausto Puglisi ed il lavoro del nuovo duo di stilisti di Valentino, Maria Grazia Chiuri e Pier Paolo Piccioli.

Foto: Ansa


Fra i pezzi unici esposti, ci sono i gioielli di Bulgari indossati da Elizabeth Taylor e gli abiti che facevano 'impazzire' Audrey Hepburn e Ava Gardner, le dive di Hollywood diventate 'ambasciatrici' della moda italiana in tutto il mondo. Sono state le protagoniste della Dolce Vita, il periodo degli anni Sessanta in cui lo stile italiano si è imposto nel mondo. La Hepburn restò stregata dalla creazioni di Salvatore Ferragamo. Mentre si diceva della Taylor che conoscesse solo una parola in italiano: Bulgari.

Foto: Ansa


Ma si tratta di un viaggio lungo tutti i 'periodi' del glamour nazionale, dai colori rivoluzionari di Missoni negli anni Settanta, alle giacche di Versace negli anni Ottanta, fino alle creazioni attualissime di Puglisi. E il viaggio è possibile tramite decine fra fotografie d'epoca, video, interviste agli stilisti e naturalmente i vestiti e gli accessori.

Foto: Ansa


''Sono entusiasta di celebrare l'immenso contributo dell'Italia al mondo internazionale della moda con questa prima grande mostra sul tema - ha detto Martin Roth, direttore del V&A -: questa iniziativa illustrerà lo sviluppo del leggendario stile italiano, non solo concentrandosi sul familiare ma, crucialmente, mettendo in risalto disegnatori e storie meno conosciute oltre a considerare il significativo contributo dato all'economia da parte delle industrie tessili e della moda collegate con lo stile italiano''.

Foto: Ansa

Copyright © 2023 ANSA. All rights reserved.