Il giro d'affari delle imprese distrettuali crescerà del 5,8% nel 2018-2019

Quest’anno e nel 2019 le imprese distrettuali registreranno una crescita del fatturato cumulata pari al 5,8%. È quanto emerge dalla decima edizione del rapporto annuale che la direzione Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo dedica all’evoluzione economica e finanziaria delle imprese distrettuali, presentato alla comunità finanziaria dal consigliere delegato della banca, Carlo Messina, dal chief economist, Gregorio De Felice, e dal responsabile della ricerca Industry & Banking, Fabrizio Guelpa. 

luxottica.com

Il rapporto analizza i bilanci aziendali degli anni 2008-16 di quasi 18.000 imprese, appartenenti a 153 distretti industriali, e di quasi 54.000 imprese non-distrettuali, attive negli stessi settori di specializzazione. 

Nel biennio 2016-17 i distretti industriali hanno ottenuto buoni risultati: la crescita cumulata del fatturato è stata pari al 4,6%. La crescita del fatturato tra il 2008 e il 2017 è stata pari al 13%. Nel biennio 2018-19 è prevista un’accelerazione della crescita (+5,8% cumulato), trainata dai mercati esteri.

Ai primi tre posti della classifica per performance di crescita e reddituale dei distretti figurano l’occhialeria di Belluno, la gomma del Sebino bergamasco e il prosecco di Conegliano-Valdobbiadene. 

Commentando il rapporto, Messina ha affermato ripetutamente che “l’Italia è un paese forte, molto forte. Siamo campioni del mondo del risparmio delle famiglie. Abbiamo perso molte imprese, ma oggi ci sono dei campioni”. Il punto dolente, secondo il numero uno della banca, è il debito pubblico: “È indispensabile lavorare nei prossimi anni per ridurlo. È un elemento imprescindibile: non vanno dati messaggi sbagliati agli investitori internazionali”.

© Thomson Reuters 2018 All rights reserved.

OcchialiModa - AltroIndustry
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER