×
1 339
Fashion Jobs
EDAS
Commerciale/Export
Tempo Indeterminato · ROMA
THE ATTICO SRL
HR Controller & Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Ecommerce Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Senior Graphic Designer & Art Director - Jewelry Sector
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Rtw Donna Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Design Luxury
Tempo Indeterminato · MONZA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · CARINARO
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Industrializzatore e Production Planner
Tempo Indeterminato · VALEGGIO SUL MINCIO
BITTO SRL
Tecnico di Confezione
Tempo Indeterminato · RHO
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sistemista Senior
Tempo Indeterminato · VICENZA
MIRIADE SPA
Retail Planner
Tempo Indeterminato · NOLA
Di
Adnkronos
Pubblicato il
6 gen 2009
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il freddo incalza e le donne riscoprono la pelliccia

Di
Adnkronos
Pubblicato il
6 gen 2009

Il freddo incalza. Da qualche settimana la moda si riveste con la pelliccia. L'ultimo trend in ambito di fashion. Volpi, visoni, cincilla', lince, castoro il piu' domestico lapin. Un tempo status symbol oggi, per molte donne, la pelliccia si e' trasformata in una necessita'. Pellicce pregiate, ma anche a prezzi abbordabili per cappotti, giacche, bolerini, gilet, spolverini, coprispalla da indossare la sera su abiti preziosi.



''La pelliccia e' ritornata di gran moda - spiega Roberto Polidori, presidente di Federabbigliamento e vicepresidente della Confcommercio di Roma - Ma attenzione non si tratta sicuramente di nuovi acquisti. Le signore hanno tirato fuori dagli armadi vecchie pellicce - aggiunge - alcune vistosamente demode', ma pur sempre caldissime, per combattere i rigori del tempo''.

Nessun dato certo su un incremento di vendite delle pellicce nel nostro paese, secondo il presidente della Federabbigliamento, di sicuro in giro, pero', ce ne sono moltissime. ''Una necessita' - spiega ancora Polidori - Pellicce per soddisfare ogni esigenza, anche di allevamento, per adepti ambientalisti.

Spesso rimodellate, riattualizzate sequendo i dettami della moda. Penso che il brusco calo delle temperature e i cambiamenti climatici abbiano influito su un diverso modo di approcciare la moda - aggiunge Polidori - Ho visto giacche di cincilla' sui jeans, elegantissime. Impermeabili foderati e giacche in pelle imbottite, sportive, ma di gran chic''.

''Perche' oggi la pelliccia non e' piu' sinonimo di opulenza, ricchezza - sottolinea Polidori - Uno status symbol sicuramente, ma al passo con i tempi o le nuove tendenze, lo stile folk o etno, per esempio. La pelliccia deve poter rappresentare una donna moderna che lavora, sempre elegante, mai neglige', perfettamente a proprio agio in ogni occasione''.

Secondo il presidente di Federabbigliamento un dato importante riguarda i mercatini dell'usato, i capi vintage. ''Una moda da non sottovalutare - spiega - che ha un suo mercato ben preciso''.''Anche se consiglio che bisogna fare molta attenzione quando si acquista un capo - prosegue - Spesso solo un occhio allenato e uno specialista del settore puo' evidenziare le falle, scoprire le piccole imperfezioni, la resa di un capo, anche dalla semplice sfumatura del pelo''.

E le pellicce nella capitale in questi ultimi giorni hanno riempito i banchi di quartiere. Lunghi cappotti di visone con o senza cappuccio, con ruches e volant, bottoni gioiello o false chiusure, ma anche giacche e bolerini di castoro, lapin dai colori improponibili. Rosa, verde smeraldo, giallo. Sempre coordinati con baschi e copricapo, stile zarina.

Copyright © 2022 AdnKronos. All rights reserved.