×
768
Fashion Jobs
CAMICISSIMA
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Impiegato/a Ufficio Commerciale
Tempo Indeterminato · MERATE
DELL'OGLIO
Resident Seller
Tempo Indeterminato · PALERMO
BRAMA SRL
Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
JD SPORTS FASHION PLC
HR & Payroll Advisor - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
OFF-WHITE C/O VIRGIL ABLOH
Franchising Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager Accessori e Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB SPA
Network & Security Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
CONFIDENZIALE
Sistemista IT
Tempo Indeterminato · LUGANO
NEIL BARRETT
IT Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
INTICOM
Digital Media Manager
Tempo Indeterminato · GALLARATE
FOURCORNERS
Product Marketing Manager - Fragranze
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Logistic And Customer Service Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
RANDSTAD ITALIA
Sales Developer
Tempo Indeterminato · COMO
ANONIMA
Commerciale Senior
Tempo Indeterminato · CREMONA
MIROGLIO FASHION S.R.L.
Digital Marketplace Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
SLOWEAR SPA
Retention Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
SLOWEAR SPA
Omnichannel Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
23 dic 2019
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il fondo sovrano di Singapore GIC potenzia P3 Logistic Parks comprando Maximus

Pubblicato il
23 dic 2019

GIC, il fondo sovrano di Singapore, ha siglato un accordo per l'acquisizione di un portafoglio di immobili logistici a livello paneuropeo (“Maximus”) dai fondi gestiti da consociate di Apollo Global Management, Inc., società tra le leader mondiali nella gestione di investimenti alternativi, per un corrispettivo netto pari a circa 950 milioni di euro.

L'immobile logistico ad Antolin, in Germania, che fa parte del portafoglio Maximus


L’acquisizione (la cui finalizzazione è prevista entro il primo trimestre del 2020), è in linea con la strategia di GIC, si legge in un comunicato, che prevede il potenziamento della propria piattaforma logistica P3, che controlla interamente, e il rafforzamento della posizione leader di P3 (che attualmente vanta oltre 5,3 milioni di m2 di superficie affittabile in gestione e controlla operazioni di investimento e sviluppo in 13 Paesi) nello sviluppo e nella gestione di immobili logistici in Europa.
 
GIC gestisce asset per un valore complessivo superiore a 100 miliardi di dollari, investe in oltre 40 Paesi, ha sede centrale a Singapore e impiega oltre 1.500 persone in 10 filiali situate nelle capitali finanziarie a livello mondiale, mentre P3 ha sede centrale a Praga, filiali in 9 nazioni europee e un organico di oltre 160 esperti del settore.

Con oltre 1.000.000 di m2 di spazi industriali, il portafoglio Maximus è costituito da 28 cespiti posizionati all’interno di poli logistici in vari Paesi europei, tra cui Germania, Polonia, Slovacchia, Paesi Bassi, Belgio e Austria. Il portafoglio sarà gestito da P3. La base diversificata di locatari comprende, tra le altre, società di distribuzione, e-commerce, automotive, mobilità elettrica e operanti nel mercato dell’ultimo miglio.
 
“In qualità di investitori a lungo termine, la logistica continua ad essere un settore di richiamo per GIC. È un settore destinato a crescere ulteriormente, sostenuto dalla forte espansione dell’e-commerce, e genererà flussi stabili di reddito nel lungo termine”, afferma nel comunicato Lee Kok Sun, Chief Investment Officer di GIC Real Estate.

Il magazzino DHL di Wroclaw, in Polonia


“P3 è ben posizionata per integrare il portafoglio Maximus nella propria piattaforma paneuropea di immobili logistici”, aggiunge Otis Spencer, Chief Investment Officer di P3 Logistic Parks. “Questa acquisizione rappresenta uno dei maggiori investimenti immobiliari dell’anno in Europa e il più grande in Germania. Ciò riflette la varietà della nostra strategia di investimento che mira ad accrescere la nostra quota sul mercato paneuropeo mediante attività di sviluppo e di acquisizione”.
 
“Intendiamo compiere ulteriori investimenti in classi di asset dal forte richiamo in diverse aree geografiche, tra cui la Germania, come parte del lungo e positivo mandato di investimento dei nostri fondi European Principal Finance”, precisa infine nel comunicato Sebastian-Dominik Jais, partner del fondo European Principal di Apollo.
 
Apollo Global Management possiede filiali a New York (dove ha la sede principale e dove è stato fondato nel 1990), Los Angeles, San Diego, Houston, Bethesda, Londra, Francoforte, Madrid, Lussemburgo, Mumbai, Delhi, Singapore, Hong Kong, Shanghai e Tokyo. Al 30 settembre 2019, Apollo gestiva asset in 9 settori del valore di circa 323 miliardi di dollari tra fondi di credito, di private equity e immobiliari.
 
Tornando a P3 Logistic Parks, in Italia la società possiede 7 immobili logistici in 5 parchi: a Fagnano (VA), Brignano di Gera D’Adda (BG), Calvenzano (BG), Castel San Giovanni (PC) e Sala Bolognese (BO), per un’area locabile totale di circa 260.000 mq. I clienti attuali di P3 in Italia sono: Rajapack, Moncler, Geodis, SDA, Italtrans, Phardis, Deufol, Lamborghini, Ducati.

Una delle recenti realizzazioni di P3, magazzino Lamborghini-Ducati a Sala Bolognese


Il 2019 è stato un anno ricco di nomine e novità per P3 Logistic Parks nello Stivale: a luglio ha assunto Tomaso Carta nel ruolo di Project Manager, il quale ha affiancato l’Head of Construction per l’area Europa Occidentale Andrea Amoretti, con base a Milano, in tutte le attività di Construction relative al portfolio italiano, mentre a settembre ha finalizzato un deal ad Ardea, a sud di Roma, nel distretto industriale di Santa Palomba, acquistando un terreno con possibilità di edificare un magazzino fino a 50.000 m2 e opzioni di ulteriore espansione, dopodiché ha nominato Jan Magni Head of Finance Italy.

Infine, a ottobre ha annunciato la nomina di Tim Beaudin in qualità di CEO. In precedenza Beaudin occupava il ruolo di Presidente del Consiglio di Amministrazione di P3 da marzo 2018, e dallo scorso 1 ottobre è stato sostituito in questo incarico da Goh Kok Huat, ex Chief Operating Officer di GIC.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.