×
1 828
Fashion Jobs
MOTIVI
District Manager
Tempo Indeterminato · FIRENZE
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Digital Catalogue Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO ITALIA SPA
​Retail IT Specialist - Omnichannel
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
CANALI
Senior Analyst Developer
Tempo Indeterminato · SOVICO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Estero - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MODENA
WEAREGOLD
ww Sales Force Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
ADECCO ITALIA SPA
E-Commerce Specialist
Tempo Indeterminato · TREZZANO SUL NAVIGLIO
CAMICISSIMA
Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Wholesale Area Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
EUROPRINT SRL
Export Manager
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
SKECHERS RETAIL SWITZERLAND
Retail Area Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
STELLA MCCARTNEY
Rtw Production Planner & Controller
Tempo Indeterminato ·
STELLA MCCARTNEY
Supply Chain Planning Analyst
Tempo Indeterminato · NOVARA
BOGLIOLI S.P.A.
Junior IT Application Manager\Junior IT Data Analyst
Tempo Indeterminato · GAMBARA
RANDSTAD ITALIA
Strategic Policy Manager Categoria Protetta ai Sensi Della lg. 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Rtw Purchasing Specialist
Tempo Indeterminato · NOVARA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
SPADAROMA
E-Commerce
Tempo Indeterminato · NOLA
JIMMY CHOO
Senior Costing And Purchasing Specialist
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
Pubblicato il
3 apr 2015
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il fondo DGPA riorganizza il suo portafoglio fashion

Pubblicato il
3 apr 2015

DGPA continua ad essere attivo con successo nel settore della moda. Nato nel 2007, il fondo d'investimento italiano ha recentemente riorganizzato le sue varie partecipazioni nell'universo del fashion, al fine di realizzare entro breve tempo una nuova operazione.

Il fondo DGPA si appresta a cedere una quota del marchio Golden Goose


Nel 2008, il fondo aveva investito in Twin-Set, che all'epoca realizzava un fatturato di 27 milioni di euro. Quattro anni più tardi, dopo aver ceduto nel 2012 la sua quota a Carlyle, la label superava i 100 milioni di fatturato.

Nel periodo immediatamente successivo, a fine 2013, DGPA ha messo gli occhi su Golden Goose, altro marchio di prêt-à-porter italiano dal forte potenziale di sviluppo. Il fondo è entrato in questa azienda attraverso una holding composta da diversi azionisti, che si è assicurata il 75% del capitale sociale, mentre il restante 25% è posseduto dai fondatori Alessandro Gallo e Francesca Rinaldo.

Attualmente, il fondo è in trattative per vendere una quota del capitale del marchio. “Alcuni azionisti investitori vogliono cedere la loro quota, mentre gli azionisti manager restano nell'azienda”, spiega l’amministratore delegato di DGPA Roberta Benaglia, che è anche presidente di Golden Goose. In particolare, il fondo GATE, gestito da Riello Investimenti Partners, potrebbe cedere la sua partecipazione all'interno della label.
 

DGPA ha ceduto il calzaturiere Luciano Padovan a fine 2014  
“Trattative sono in corso con Ergon Capital”, indica Roberta Benaglia. Questo fondo d'investimento, promosso dalla holding GBL di Albert Frère, detiene fra l'altro una partecipazione nell'azienda italiana di gioielleria Stroili Oro.

In parallelo, DGPA sta sondando il mercato per lanciarsi in un nuovo investimento. “Stiamo seguendo da vicino il giovane marchio MSGM, fondato dallo stilista Massimo Giorgetti, che è appena stato nominato alla direzione dello stile di Emilio Pucci. Le trattative sono già state avviate”, confida ancora Roberta Benaglia.

Nel frattempo, a fine 2015, il fondo si è totalmente disimpegnato dal marchio di calzature di lusso Luciano Padovan. DGPA aveva acquistato il brand nel 2010 per offrire a Twin-Set una piattaforma produttiva dedicata agli accessori. Al momento della cessione di Twin-Set, l’azienda di calzature è stata scorporata da questo asset. Ridimensionata, è stata poi acquistata nell'ottobre scorso da un pool di manager di Luciano Padovan e da alcuni distributori partner esteri.

Il giovane marchio MSGM interessa da vicino a DGPA - © PixelFormula

 
Contemporaneamente, DGPA ha acquistato la totalità del brand di beachwear Sundek, di cui possedeva il 60% dal 2008. La licenza mondiale di questo marchio statunitense era stata comprata un anno prima dall'imprenditore toscano Luciano Pacini, che lo distribuiva in Italia da 30 anni tramite la società Kickoff. Suo figlio Luciano, che continuava a dirigere lo stile del marchio, ha venduto le sue quote.

“Non eravamo più sulla stessa lunghezza d'onda con l'azionista di minoranza in termini di visione strategica. Immediatamente dopo, abbiamo anche cambiato la direzione stilistica, affidandoci a risorse interne e a consulenti creativi esterni”, precisa Roberta Benaglia.

Dominique Muret (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.