×
1 435
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci ww Business Performance Management Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Global Consumer Campaign Manager
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Retail Planning Analytics Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Product Marketing Manager- Azienda Accessori Luxury- Sesto San Giovanni
Tempo Indeterminato · SESTO SAN GIOVANNI
ERMANNO SCERVINO
Rspp & Facility Manager
Tempo Indeterminato · BAGNO A RIPOLI
CONFIDENZIALE
Customer Care Team Leader (m/f)
Tempo Indeterminato · MILANO
CAMICISSIMA
Area Manager Trentino Alto Adige
Tempo Indeterminato · BOLZANO
SLAM JAM SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
SLOWEAR SPA
Area Manager Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
CRM Manager - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
Area Manager Sardegna
Tempo Indeterminato · OLBIA
CONFIDENTIAL
District Manager Sardegna
Tempo Indeterminato · OLBIA
CONFIDENTIAL
Responsabile Laboratorio Collaudo e Certificazione Qualità
Tempo Indeterminato · NAPOLI
FOURCORNERS
Key Account Manager - Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
ANTONIOLI S.R.L.
E-Commerce Operations Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
TOMMY HILFIGER
Assistant Manager
Tempo Indeterminato · PONTECAGNANO FAIANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Footwear Purchasing Specialist
Tempo Indeterminato · PADOVA
MIROGLIO FASHION SRL
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Head of E-Commerce Luxury Company- International Country
Tempo Indeterminato · MILANO
BENEPIU' SRL
Responsabile Produzione
Tempo Indeterminato · CARPI
CONFIDENZIALE
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
5 mag 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il Centergross dà il via alla Fase 2, ma chiede di anticipare la riapertura dei negozi

Pubblicato il
5 mag 2020

Parole perentorie quelle pronunciate oggi da Piero Scandellari, Presidente di Centergross, il quale dà voce alle aziende che hanno sede nel polo d’eccellenza del pronto moda, che chiedono con insistenza la riapertura anticipata all'11 maggio dei negozi di abbigliamento, senza la quale la ripresa dell'intero comparto della moda rimane difficile.

Il presidente di Centergross, Piero Scandellari


Lunedì 4 maggio, infatti, sono tornate al lavoro in regime di sicurezza le 400 aziende moda del distretto bolognese, dopo oltre 50 giorni di chiusura per gran parte di esse. Cinquanta giorni che “hanno portato a danni economici, ordini saltati, presentazioni cancellate e magazzini pieni di prodotti in giacenza, ormai difficilmente smaltibili”, si legge nel comunicato del più grande distretto europeo di moda Made in Italy. Per il Centergross la Fase 2 inizia adesso, nel pieno rispetto del protocollo per la sicurezza sul lavoro, ma va a scontrarsi con il tema cruciale della riapertura delle attività del commercio al dettaglio.
 
“Abbiamo fatto tutto il possibile in questo periodo per attrezzarci ed essere pronti allo scatto. Avremmo voluto partire prima, non ci è stato permesso. Torniamo operativi oggi, ma senza l’apertura dei negozi fisici e delle attività del commercio al dettaglio non può esserci ripresa”, afferma il presidente Scandellari. “La filiera è spezzata, a molti imprenditori non conviene neanche riaprire se tutto il comparto non torna operativo. Per questo chiediamo alle autorità di competenza di concedere la riapertura anticipata dei negozi il prossimo lunedì 11 maggiorispetto alla data di sblocco prevista per il 18”, prosegue. 

Secondo Scandellari è “vitale”, che lo stato azzeri le aliquote IVA fino almeno al termine del 2020, riduca del 50% i contributi previdenziali fino a tutto il 2021, e realizzi un’importante campagna di promozione del vero Made in Italy, per favorire la ripresa dei consumi.

L’urgenza della questione è testimoniata delle numerose proteste sollevate in questi giorni dai commercianti di tutta Italia. Giusto lunedì 4 maggio, anche alcuni singoli operatori del Centergross hanno organizzato in autonomia una manifestazione per richiedere l’apertura dei negozi d’abbigliamento al dettaglio. Il loro messaggio? “Impossibile separare la filiera, così non possiamo resistere”.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.