×
1 346
Fashion Jobs
PAGE PERSONNEL ITALIA
Buyer Man Appareal - Retail Fashion Company
Tempo Indeterminato ·
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Head of Direct Procurement
Tempo Indeterminato ·
PVH ITALIA SRL
Legal Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
IL GUFO SPA
Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Knitwear Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci ww Business Performance Management Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Global Consumer Campaign Manager
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Retail Planning Analytics Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Product Marketing Manager- Azienda Accessori Luxury- Sesto San Giovanni
Tempo Indeterminato · SESTO SAN GIOVANNI
ERMANNO SCERVINO
Rspp & Facility Manager
Tempo Indeterminato · BAGNO A RIPOLI
CONFIDENZIALE
Customer Care Team Leader (m/f)
Tempo Indeterminato · MILANO
CAMICISSIMA
Area Manager Trentino Alto Adige
Tempo Indeterminato · BOLZANO
SLAM JAM SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
SLOWEAR SPA
Area Manager Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
CRM Manager - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
Area Manager Sardegna
Tempo Indeterminato · OLBIA
CONFIDENTIAL
District Manager Sardegna
Tempo Indeterminato · OLBIA
CONFIDENTIAL
Responsabile Laboratorio Collaudo e Certificazione Qualità
Tempo Indeterminato · NAPOLI
FOURCORNERS
Key Account Manager - Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
ANTONIOLI S.R.L.
E-Commerce Operations Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
TOMMY HILFIGER
Assistant Manager
Tempo Indeterminato · PONTECAGNANO FAIANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
17 lug 2020
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il cast dei creativi del lockdown di Gucci

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
17 lug 2020

Alessandro Michele realizza un video di collezione diverso da qualsiasi cosa vista prima; uno il cui cast era composto dal team creativo che ha realmente progettato gli abiti e gli accessori mostrati sullo schermo.

 


Presentato venerdì mattina, l’ultima giornata del debutto di quattro giorni della Milano Digital Fashion Week, il videoclip della collezione della casa di moda italiana era intitolato “Gucci Epilogue”. Ed era tutto girato a Roma.
 
“Volevo onorare il rituale magico di una sfilata di moda: una liturgia sacra e unica grazie alla quale viene rivelato e offerto il pensiero creativo come interpretazione per una comunità di spettatori liberi. Volevo alzare il sipario sul backstage”, ha spiegato Michele, che è apparso più volte in una finestra pop-up durante questo show online.
 
Show allestito ad arte all'interno di Palazzo Sacchetti a Roma, un bellissimo edificio rinascimentale nella centralissima Via Giulia, che si trova anche a poche centinaia di metri sia dall’appartamento di Michele che dal suo studio di design da Gucci.
 
Si trattava di uno streaming live, anche se presentava molti video preregistrati. Il filmato è iniziato concentrandosi su una donna sconosciuta in una soffice vestaglia di cotone bianco in procinto di truccarsi prima dello show, mentre individui in mascherina s’indaffaravano attorno a lei. La ragazza si è rivelata essere Sandrine Delloye, la designer del kidswear di Gucci; una delle decine di persone facenti parte del team creativo di Michele che hanno composto il cast. Ovvero come dosare con parsimonia le proprie risorse e portare così la costrizione determinata dal confinamento creativo su un nuovo livello.

Gucci, Primavera-Estate 2021


La Delloye ha indossato uno degli ultimi look, il numero 76E: pantaloni verde trifoglio, camicetta di seta e turbante con un favoloso blazer con stampa floreale. Mentre la designer di borse Beatrice Gianni ha indossato il primo outfit, un classico assemblaggio micheliano di gilet e giacca in tessuto di lana pettinata con logo G e gonna rossa lunga fino al ginocchio insieme a stivali di pelle di serpente. Il tutto rifinito con una croce pendente in argento e vari bracciali robusti, in stile ‘Alessandro Michele vintage’ – un felice incontro tra un’aristocratica decaduta e una sexy intellettuale colta.
 
Si è trattato di una collezione co-ed. Lo stilista dell’abbigliamento femminile Daniele Grande è stato il successivo ad apparire, con un cappotto da uomo scozzese sbiadito indossato sopra una maglia da gondoliere e un paio di jeans. Come per la maggior parte dei look, Daniele è stato mostrato tre volte: spesso foto di cartelle colori del modello o della modella sono state sovrapposte ad immagini di vita dell'interno del palazzo o del giardino, dove era stato installato un piccolo trampolino rotondo. Di tanto in tanto le cartelle colori erano video, rendendo molto facile avere un'idea precisa dei vestiti reali. Ogni scatto era spesso contrapposto a foto di frutta e verdura (pomidoro, cavoli viola, piselli).

Una voce fuori campo ha spiegato che si trattava dell’atto finale della fiaba, la fine di una trilogia. Michele è apparso di nuovo sullo schermo dopo lo show, spiegando che, a causa della pandemia, “il designer è ora diventato il performer”.

Gucci, Primavera-Estate 2021


Tutto sommato, un modo molto spiritoso in cui mostrare una collezione Gucci particolarmente colorata e giocosa, dove gli abiti si mescolavano a immagini di bambole incrinate, salotti del XIX secolo e divani usurati in cortili abbandonati.
 
“Nell’azienda in cui lavoro, le persone condividono l'idea che il cambiamento sia essenziale, interessante e debba essere praticato, che si debba essere coraggiosi. E non solo io ho avuto coraggio, ma ho capito che non hai davvero bisogno di coraggio, devi solo fare quello che senti”, ha concluso Michele, al termine di quella che probabilmente è stata la sua dichiarazione estetica più personale fino ad oggi nel suo periodo rivoluzionario da Gucci.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.