×
1 845
Fashion Jobs
SELECTA
Responsabile Tecnico di Produzione in Outsourcing
Tempo Indeterminato · FIRENZE
MOTIVI
District Manager
Tempo Indeterminato · FIRENZE
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Digital Catalogue Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO ITALIA SPA
​Retail IT Specialist - Omnichannel
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
CANALI
Senior Analyst Developer
Tempo Indeterminato · SOVICO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Estero - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MODENA
WEAREGOLD
ww Sales Force Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
ADECCO ITALIA SPA
E-Commerce Specialist
Tempo Indeterminato · TREZZANO SUL NAVIGLIO
CAMICISSIMA
Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Wholesale Area Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
EUROPRINT SRL
Export Manager
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
SKECHERS RETAIL SWITZERLAND
Retail Area Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
STELLA MCCARTNEY
Rtw Production Planner & Controller
Tempo Indeterminato ·
STELLA MCCARTNEY
Supply Chain Planning Analyst
Tempo Indeterminato · NOVARA
BOGLIOLI S.P.A.
Junior IT Application Manager\Junior IT Data Analyst
Tempo Indeterminato · GAMBARA
RANDSTAD ITALIA
Strategic Policy Manager Categoria Protetta ai Sensi Della lg. 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Rtw Purchasing Specialist
Tempo Indeterminato · NOVARA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
SPADAROMA
E-Commerce
Tempo Indeterminato · NOLA
Pubblicato il
21 apr 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il Brugnato 5Terre Outlet rinuncia all’affitto di chi non licenzia

Pubblicato il
21 apr 2020

Il Brugnato 5Terre Outlet Village, la cittadella dello shopping ligure della Val di Vara, a due passi dalle Cinque Terre, facente capo alla San Mauro SpA, ha comunicato la volontà di rinunciare ai canoni dovuti per l’affitto degli spazi di vendita per tutta la durata dell’emergenza Covid-19. La condizione posta per il rispetto dell’accordo è che i marchi presenti con loro store all’interno del centro s’impegnino a non effettuare licenziamenti nei confronti del loro personale.

Brugnato 5Terre Outlet


“Ad oggi sono impiegate oltre 400 persone all’interno dell’outlet, la maggior parte residenti in Val di Vara”, racconta in un comunicato Marina Acconci, Amministratore Delegato di San Mauro SpA. “Possiamo dire di rappresentare una delle principali iniziative economiche della provincia di La Spezia. Nei prossimi mesi il territorio e il Paese avranno bisogno di aiuto per garantire un’occupazione piena e sostenibile, che incentivi una ripresa economica duratura, successiva ad un periodo di complessità senza pari. Come imprenditori abbiamo il dovere di tutelare l’occupazione per il Paese e per i nostri interessi”. 
 
La società si augura inoltre che ci sia un intervento importante da parte del Governo per rendere più agevole la riapertura, per mitigare le conseguenze economiche della pandemia e dare respiro ad un sistema economico che rischia di implodere. Nella nota, Marina Acconci indica alcune azioni importanti che lo Stato italiano dovrebbe attuare: ripristinare un contratto di lavoro a tempo determinato per almeno 24 mesi, in quanto l’impegno e i costi di un contratto a tempo indeterminato, in presenza di difficoltà economiche, possono portare le aziende ad effettuare tagli al personale; ampliare la normativa sugli sgravi fiscali relativa ai canoni di affitto pagati, altrimenti si corre il rischio che molte realtà chiudano i propri punti vendita; una comunicazione chiara e tempestiva delle politiche nazionali in tema di sconti e saldi, così da poter programmare la riapertura con un calendario chiaro delle iniziative commerciali a sostegno dello sviluppo.

Il Brugnato 5Terre Outlet Village, che ha chiuso il 2019 con un +16% di presenze ed un +20% di fatturato rispetto all’anno precedente, indica poi che si sta già attrezzando per affrontare in sicurezza per lavoratori e clienti la futura riapertura, attrverso investimenti per adeguare il centro ad ogni prescrizione governativa che verrà comunicata. Intanto, ha già acquistato macchinari per la sanificazione e dispenser di gel disinfettante. 
 
Aperto nell’aprile 2014 nei dintorni del borgo medioevale di Brugnato, considerato uno tra i 100 borghi più belli d’Italia, l’outlet ligure è un insediamento commerciale con negozi di oltre 80 marchi, tra i quali Baldinini, Borbonese, Conte of Florence, Enrico Coveri, Liu-Jo Uomo, Manila Grace, Marina Militare, Napapijri, Nike, New Balance, Pinko, Puma, Twinset, Elena Mirò o Timberland.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.