Il Citadium crea uno spazio Heritage

Per la stagione autunno-inverno 2010, il Citadium integra un nuovo spazio nel suo store del quartiere Haussmann. Nel suo "Boy’s flat", il negozio ha deciso di esplorare in profondità una tendenza preppy che adesso è molto in voga.

Citadium
Il negozio Citadium - Foto: Pixel Formula
Creato nel secondo piano del negozio, l'ambiente interpreta, su 65 metri quadrati di superficie, il mondo di una dozzina di marchi come Fred Perry, Ben Sherman, ma anche La Panoplie o Lyle & Scott. Forte dei risultati di questa esperienza, a settembre 2011, il negozio lancerà uno spazio Heritage.

“Lo spazio aprirà su 50 metri quadri al secondo piano del Citadium, al posto di Polo Jeans che si sposta al pianterreno”, precisa Franck Frémont, responsabile degli acquisti per il Citadium. “Seguiamo da vicino tutte le tendenze e il settore Heritage sarà un'estensione dello spazio preppy. C'è un reale interesse attualmente attorno ai marchi dalla forte eredità culturale e autenticità. Questo tipo di ambiente rappresenta un'affermazione più importante, una firma apposta dall’équipe del Citadium“.

In effetti, sono proprio le équipe del merchandising del negozio a concepire i modelli e l'ambiente. Per il mondo Heritage, sui dodici marchi presenti, nove sono delle new entry. Degli articoli saranno pescati dalle proposte di Lee 101, dal brand francese W1910 e da Redwings. Fra i modelli presenti ve ne saranno anche di Levi’s Vintage, Armorlux, Schott, Barbour, Chevignon, Denham, Grenson e Timberland-Abington, con i loro accessori.

“Si va da jeans e kaki, passando per capi più importanti e un po' di maglieria, fino alle calzature, con Grenson e Timberland Abington”, spiega Frédéric Granger, che lavora all'elaborazione di questo progetto. L’insieme di questi brand è stato interessato da un progetto che gli consentirà anche di ringiovanire la loro immagine”.

La totalità dell'offerta, maschile, sarà esclusiva del sito di Caumartin. Con questo universo, il negozio allarga anche la sua clientela, storicamente centrata sui 15-25enni, rivolgendosi ora fino agli ultra 35enni.

Olivier Guyot (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

DenimDistribuzione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER