×
1 436
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Digital Marketing
Tempo Indeterminato · COMO
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · CREMONA
FOURCORNERS
Retail Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Discord Community Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Web3 Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ELENA MIRO'
Head of Merchandising And Buying
Tempo Indeterminato · ALBA
UMANA SPA
Industrial Controller
Tempo Indeterminato · SAN MAURO PASCOLI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci HR Controlling Reporting & Finance Projects Lead
Tempo Indeterminato ·
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Industrializzatore/Industrializzatrice Pelletteria
Tempo Indeterminato · PADOVA
EDAS
Responsabile Amministrativo/a
Tempo Indeterminato · ROMA
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Direttore - Department Store Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Media Insights Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
LOGO FIRENZE SRL
Product Manager Rtw
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
THUN SPA
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Affiliate E-Commerce Coordinator
Tempo Indeterminato · CHIASSO
VERSACE
Stock Controller - Napoli
Tempo Indeterminato · NAPOLI
FOURCORNERS
Responsabile Ricerca Tessuti
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Controllo Qualita'
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
TBD EYEWEAR
Creative Content Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Accessori Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Loss Prevention Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Pubblicato il
17 mar 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il 60% di Baldinini passa alla bolognese Finross

Pubblicato il
17 mar 2020

La griffe romagnola di calzature di lusso Baldinini è stata acquisita per il 60% dalla società finanziaria bolognese Finross, della famiglia Rossetti. Lo riporta il quotidiano Il Resto del Carlino, che parla di un valore dell’operazione di 13 milioni di euro. Dopo anni di tentativi, dunque, l’azienda, che in passato faceva capo ad Antichi Pellettieri, società coinvolta nel fallimento del gruppo Burani, ritrova un nuovo assetto societario.

Gimmi Baldinini


Nel 2016, l’azienda romagnola aveva messo all’asta il 60% della società con un prezzo base di 28 milioni e 200 mila euro. Prezzo ribassato un anno dopo a 24 milioni e 200 mila euro, ma senza successo; così per altre due sessioni di asta, fino a un valore di 19 milioni.

A scoraggiare i potenziali investitori una norma dello statuto della società, secondo cui qualsiasi decisione strategica deve essere presa da una maggioranza di circa due terzi del capitale e visto che il fondatore, Gimmi Baldinini, detiene il 40% della società, ciò è impossibile senza il suo consenso.
Il 27 febbraio scorso, però, è arrivata l’offerta firmata da Finross, che si aggiudica così per 13 milioni di euro il 60% della griffe, che resterà guidata dal suo fondatore.

Baldinini, il cui fatturato si aggira intorno ai 100 milioni di euro, è storicamente specializzata in calzature da donna, ma negli anni ha ampliato la propria offerta con profumi, gioielli, orologi e oggettistica; il brand dispone di un network di oltre 170 negozi monomarca nel mondo. Lo scorso settembre, Gimmi Baldinini ha rivelato a FashionNetwork.com il progetto di lancio nel 2020 di una linea di menswear, insieme a un partner produttivo e distributivo.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.