Ikea valuta l'ingresso su piattaforme e-commerce esterne

Ikea sta valutando di mettere in vendita i propri prodotti al di fuori del sito ufficiale, sbarcando su piattaforme di e-commerce come Alibaba o Amazon. Lo ha ammesso in un'intervista al Financial Times, Torbjorn Loof, amministratore delegato di Inter Ikea, holding che detiene il marchio e il concetto alla base del gruppo, parlando delle trasformazioni in atto nel colosso svedese.

@ikea_rus

Ikea, ha spiegato Loof, starebbe finalizzando i dettagli del suo primo test di vendita su un sito web 'esterno', evidenziando il modello di piattaforme "grandi e globali, come Zalando: penso che sia un'area molto interessante da esplorare ".

"Penso che nei prossimi cinque, 10 anni, vedremo l'evoluzione delle piattaforme", ha aggiunto. Parole che cadono in un momento di forti trasformazioni, con l'ipotesi di noleggio dei mobili, l'apertura di negozi più piccoli nel cuore delle città o l'offerta di assemblaggio dei prodotti a domicilio. Rispetto al 'modello Amazon' Loof sembra comunque privilegiare il TMall di Alababa con il suo 'shop in shop'.

Copyright © 2019 AdnKronos. All rights reserved.

DecorazioneDistribuzione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER