IEG: gestione società al presidente Cagnoni dopo le dimissioni dell'AD

Il CdA di Italian Exhibition Group, al fine di garantire la continuità operativa in seguito alle dimissioni dell'AD Ugo Ravanelli di cui ha preso atto, ha deliberato di conferire al presidente Lorenzo Cagnoni tutti i poteri relativi alla gestione ordinaria e straordinaria della società, con esclusione "di quelle materie riservate statutariamente alle decisioni dei soci o al consiglio di amministrazione, nonché di altre che rimarranno comunque di competenza del consiglio di amministrazione".

Il presidente Cagnoni (a sinistra) e l'AD dimissionario Ravanelli

È quanto comunica una nota. Inoltre, il CdA ha nominato Lorenzo Cagnoni 'amministratore incaricato del sistema di controllo interno e di gestione dei rischi', con i compiti indicati all'art. 7.C.4 del Codice di Autodisciplina di Borsa Italiana.

Il consiglio di amministrazione, si legge infine nella nota, "preso atto che tale struttura di governance è funzionale ed idonea a garantire un'efficiente gestione della società, ma non ne rappresenta l'assetto definitivo, ha contestualmente deliberato di procedere verso l'individuazione di una figura idonea a ricoprire il ruolo di amministratore delegato della società. Infine, come richiesto dal codice di autodisciplina adottato dalla società (in conformità del Codice di Autodisciplina di Borsa Italiana), venendo a coincidere, allo stato, le cariche di presidente e di amministratore delegato, il CdA ha provveduto a nominare un Lead Independent Director nella persona del consigliere Daniela Della Rosa".

Copyright © 2019 AdnKronos. All rights reserved.

Nomine
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER