×
1 251
Fashion Jobs
RETAIL SEARCH SRL
Retail Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Trainer Skincare
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Retail Analyst
Tempo Indeterminato ·
BOT INTERNATIONAL
Regional Visual Merchandising Manager German Speaker
Tempo Indeterminato · LUGANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Buyer Man Appareal - Retail Fashion Company
Tempo Indeterminato ·
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Head of Direct Procurement
Tempo Indeterminato ·
PVH ITALIA SRL
Legal Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
IL GUFO SPA
Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Knitwear Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci ww Business Performance Management Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Global Consumer Campaign Manager
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Retail Planning Analytics Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Product Marketing Manager- Azienda Accessori Luxury- Sesto San Giovanni
Tempo Indeterminato · SESTO SAN GIOVANNI
ERMANNO SCERVINO
Rspp & Facility Manager
Tempo Indeterminato · BAGNO A RIPOLI
CONFIDENZIALE
Customer Care Team Leader (m/f)
Tempo Indeterminato · MILANO
CAMICISSIMA
Area Manager Trentino Alto Adige
Tempo Indeterminato · BOLZANO
SLAM JAM SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
SLOWEAR SPA
Area Manager Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
CRM Manager - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
Area Manager Sardegna
Tempo Indeterminato · OLBIA
CONFIDENTIAL
District Manager Sardegna
Tempo Indeterminato · OLBIA
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
6 set 2016
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

I saloni parigini della seconda sessione fanno un pieno di novità

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
6 set 2016

Il nuovo volto di Première Classe e Paris sur Mode alle

si precisa maggiormente a sole tre settimane dallo svolgimento di queste fiere. I saloni della seconda sessione di WSN Développement, che si terranno dal 29 settembre a domenica 2 ottobre, hanno svelato un nuovo programma che punta a mostrare la loro nuova volontà: aggregare.

Il fatto di riunire allo stesso tempo più marchi, più compratori e più giornalisti passa attraverso molte novità. Quello che già si sapeva, cioè l'anticipo di un giorno (dal giovedì alla domenica) per coinvolgere un maggior numero di visitatori, ma anche l'ampliamento, con l'installazione di un nuovo tendone, e la partnership con Capsule che si precisa e arriva persino a completarsi.

Prima di tutto la dimensione: inaugurando una nova tenda per il prêt-à-porter all'ingresso del Giardino delle Tuileries, lato place de la Concorde, i saloni aumentano la loro superficie complessiva del 50% (da 8.000 a 12.000 metri quadrati) e dunque il loro numero di espositori. Per quanto concerne gli accessori, c'è l'ambizione di passare da 400 a 600 marchi all'incirca, mentre il prêt-à-porter passerebbe da 120 a circa 270 marchi.

Per ampliare la sua selezione, il polo dei saloni delle Tuileries versione “collettore” ha perfezionato numerose partnership. Come vi preannunciammo nel luglio scorso, il salone statunitense Capsule parteciperà a Paris sur Mode. Una versione abbreviata di Capsule Paris poiché questo salone, che diventerà un “quartiere” nell'ambito dell'offerta di prêt-à-porter delle Tuileries, passerà da un centinaio a una quarantina di marchi. Una selezione scelta di concerto con i team di WSN Développement in un intento di "coerenza globale".

“Capsule avrà un'identità propria all'interno della fiera, ma farà parte dell'identità globale delle Tuileries”, spiega Etienne Cochet, direttore generale di WSN Développement. Si tratterà dunque di un universo simile a quello di Don't Believe THe Hype. Lo spazio lifestyle, dedicato da molte stagioni ai marchi emergenti, raddoppierà il proprio contingente, arrivando stavolta a circa 40 griffe.

Un cambiamento di dimensioni al quale si aggiunge un buon numero di nuove iniziative per fare delle Tuileries un “polmone” della fashion week di Parigi, come vogliono gli organizzatori, i quali metteranno particolarmente l'accento sulla creazione, con due nuove partnership: una con l'ANDAM, che invierà le linee di accessori di precedenti vincitori in esposizione a Première Classe, e l'altra con il Festival di Hyères, i cui ultimi 10 finalisti parteciperanno a Paris sur Mode.

Quest'ultimo salone ospiterà anche una mostra (dedicata al designer Qasar Khanh) per caratterizzare la dimensione pluridisciplinare del polo delle Tuileries.

Anaïs Lerévérend (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.