×
1 579
Fashion Jobs
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Business Intelligence Analyst - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Moulds & Soles Buyer
Tempo Indeterminato · PADOVA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Event Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ELISABETTA FRANCHI
Retail Dos/Fch Supervisor Estero
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
WYCON S.P.A
Commerciale Estero Wycon Con Lingua Francese - Sede
Tempo Indeterminato · NOLA
CONFIDENTIAL
Senior Buyer - Menswear
Tempo Indeterminato · MILANO
S.A. STUDIO SANTAGOSTINO SRL
Responsabile di Produzione Moda d'Alta Gamma
Tempo Indeterminato · PESCARA
PATRIZIA PEPE
E-Commerce Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Retail Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Controllo Qualità-Accessori e Minuterie
Tempo Indeterminato · VIGONZA
SLAM JAM SRL
Back Office Specialist
Tempo Indeterminato · FERRARA
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Customer Experience Manager_premium Brand Lingerie _ Orio al Serio
Tempo Indeterminato · ORIO AL SERIO
WYCON S.P.A
Area Manager Wycon - Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
Gestione Ordini Marketplace
Tempo Indeterminato · NAPOLI
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
MIRA GROUP SRL
Responsabile Prodotto
Tempo Indeterminato · POGGIOMARINO
CONFIDENZIALE
Responsabile Amministrativo/Contabile
Tempo Indeterminato · FIRENZE
DIAMONDS 4U SRL
Jewelry Sales Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LYLIANE
Purchasing Manager
Tempo Indeterminato · VIGONZA
CONFIDENZIALE
Commerciale Junior Nord Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Stock Specialist Bologna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
Pubblicato il
3 mar 2011
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

I saloni MICAM e GDS tasteranno il polso del settore calzaturiero

Pubblicato il
3 mar 2011

I saloni della calzatura si apprestano ad aprire le porte in un clima positivo. I buoni risultati della stagione precedente hanno confortato nelle loro scelte questi due saloni internazionali. Il MICAM durante l’ultima edizione ha registrato una progressione del 6% dei suoi visitatori, secondo l’ANCI (Associazione Nazionale dei fabbricanti di Calzature Italiane), e per quest’anno sono attese di nuovo più di 40.000 presenze, per confermare questo andamento dinamico. Se il salone milanese sembra essere al completo per numero di espositori, 1600 in media da 3 stagioni, il suo omologo sulla scena europea, il salone GDS di Düsseldorf, amplia significativamente la sua offerta per questa stagione. Un aumento del 9% del contingente degli espositori, che questa volta saranno 830. Queste due imminenti edizioni dovrebbero confermare i segnali di ripresa più che positivi percepiti lo scorso settembre.

Micam, GDS
La fiera di Milano nel settembre 2010, durante l'ultima edizione del MICAM.


In termini di contenuto, il MICAM non ha fatto grandi cambiamenti. Soddisfatti delle modifiche effettuate lo scorso settembre, in particolare quella sulla settorializzazione, gli organizzatori del salone leader della calzatura hanno proseguito anche le "incursioni" del salone nel territorio della città. Il "MICAM Point", in centro a Milano, accoglierà per la seconda volta delle mostre e degli atelier dedicati alla fabbricazione delle scarpe.

A Düsseldorf possiamo trovare invece dei cambiamenti. Il salone GDS e quello ad esso associato dedicato al sourcing, Global Shoes, tentano una scommessa. Proprio nel momento di loro maggiore crescita (soprattutto per il salone principale GDS), l’evento organizzato da Messe Düsseldorf inaugura nuove date. Il salone si svolgerà adesso in mezzo alla settimana, dal mercoledi al venerdi, e non più nel weekend. Un’iniziativa che non riscuote l’unanimità sulla carta; alcuni temono che questa soluzione sia meno favorevole per le esigenze dei venditori al dettaglio. Una tesi che si confermerà o smentirà solo alla chiusura del salone, il 18 marzo. Tra i nuovi espositori, GDS annuncia la presenza di Diesel, Charles Jourdan, o ancora Sequoia, visto che il salone lascia un po’ di spazio agli accessori, e i soliti Converse, Birkenstock, Keds, Clarks, Buffalo, Stéphane Kélian, ecc.

Anche se entrambi fanno la loro personale apologia, negando allo stesso tempo il fatto, evidente sottotraccia, che ciascuno dei due gradirebbe volentieri appropriarsi di espositori dell'altro, il salone tedesco, in pratica, occupa piuttosto il segmento della calzatura urbana, sportswear e confort, mentre il MICAM è più orientato al pubblico femminile e più specializzato nella moda. Tuttavia, anche se è su questo versante di mercato che la reputazione del salone milanese si è consolidata, è l’ampliamento della sua offerta (hanno anche il loro spazio l’uomo e il bambino), che ne fa il leader incontrastato: da Bocage, Fornarina, Sartore, passando per Mellow Yellow, No Name, François Najar, fino a Repetto, JB Martin o Skechers.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.