×
1 119
Fashion Jobs
LUXURY GOODS ITALIA S.P.A
Gucci Stock Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Società Estere
Tempo Indeterminato · MODENA
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
MICHAEL PAGE ITALIA
Wholesale Director Italia - Abbigliamento Femminile
Tempo Indeterminato ·
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
AFP
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
20 ott 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

I miliardari cinesi non si sono mai arricchiti così tanto come dall'inizio della pandemia

Di
AFP
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
20 ott 2020

Mai così tanta ricchezza è stata creata in Cina come nel 2020, nonostante la pandemia che sta devastando l'economia globale, secondo una classifica annuale che mostra un nuovo balzo del numero di miliardari nel Paese asiatico.

La sede di Alibaba, il 5 febbraio 2020 a Hangzhou, in Cina - Noel CELIS / AFP/Archives


Primo Paese colpito lo scorso anno dal nuovo coronavirus, la Cina da allora è riuscita praticamente a debellare l'epidemia sul suo territorio, dove i nuovi contagi sono ora limitati a pochi casi al giorno.
 
E i drastici lockdown ordinati nel Paese per contenere il virus si sono rivelati particolarmente redditizi per i giganti digitali, nel momento in cui milioni di cinesi si nascondevano nelle loro case per paura di essere infettati.

Se “i primi due mesi dell'epidemia hanno spazzato via enormi quantità di ricchezza (...) la nuova economia, trainata dalla tecnologia digitale, ha raggiunto livelli senza precedenti da giugno”, nota la classifica annuale dello studio Hurun.
 
Wang Xing, fondatore dell'azienda di consegna pasti Meituan, ha quadruplicato la sua ricchezza quest'anno, fino a diventare la tredicesima più grande fortuna della Cina.
 
Richard Liu, capo del gigante dell'e-commerce JD.com, ha raddoppiato le proprie sostanze, la cui entità è ormai di 23,5 miliardi di dollari (19,9 miliardi di euro) e ora è il 16° uomo più ricco del Paese.
 
Anche la salute è stata un settore trainante: Jiang Rensheng, fondatore del produttore di vaccini Zhifei, ha così triplicato la sua fortuna, stimata in 19,9 miliardi di dollari, salendo al ventesimo posto della classifica dei più ricchi.
 
Risultato, quest'anno ha visto in Cina “più ricchezza creata che nei cinque anni precedenti messi insieme”, nonostante l'epidemia, afferma Hurun, che si basa sulla classifica delle prime 500 ricchezze della nazione asiatica.
 
L’emblematico Jack Ma, pioniere dell’e-commerce con la sua piattaforma Alibaba, è ancora la più grande ricchezza nazionale, con 58,8 miliardi di dollari. È seguito da Pony Ma, il boss di Tencent, gigante digitale che pubblica soprattutto la popolare applicazione WeChat (57,4 miliardi di dollari).
 
Il terzo gradino del podio vede l'arrivo di Zhong Shanshan, il discreto patron di Nongfu Spring, gigante dell'acqua in bottiglia i cui prodotti sono considerati imprescindibili in Cina. La sua ricchezza è valutata a 53,7 miliardi di dollari.
 
Il gigante asiatico conta più miliardari degli Stati Uniti, e sono 257 in più dell’anno scorso, secondo Hurun, che ne individuava 878 a fine agosto nella Cina continentale (esclusi Hong Kong e Macao).

Copyright © 2022 AFP. Tutti i diritti riservati.

Tags :
Business