×
1 187
Fashion Jobs
CONFIDENZIALE
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Floor Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
RANDSTAD ITALIA
Art Director - Beni di Lusso e Gioielli
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Junior Trademark Attorney
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
E-Commerce Specialist - Settore Fashion &Amp; Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
ESSE-M STUDIO
Plant Quality Manager Settore Tessile
Tempo Indeterminato · COMO
ANONIMA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
SPADAROMA
Logistic Manager
Tempo Indeterminato · NOLA
RANDSTAD ITALIA
HR Organization Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
DEDAR
Trade Marketing Manager
Tempo Indeterminato · APPIANO GENTILE
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Health & Safety Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
TAKE OFF
Buying Account Manager (Off-Price Fashion)
Tempo Indeterminato · GEZIRA
CONFIDENZIALE
Amministrazione
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Senior Creative Strategist
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Product Marketing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Ready to Wear Uomo Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Beauty Advisor Sud Italia
Tempo Indeterminato · CATANZARO
CONFIDENTIAL
Sap Specialist
Tempo Indeterminato · NOLA
THE THIN LINE LANZAROTE
Responsabile Marketing
Tempo Indeterminato · TÍAS
CONFIDENTIAL
Impiegato IT/Commerciale
Tempo Indeterminato · NOLA
RANDSTAD ITALIA
Wholesale Manager Estero - Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Pubblicato il
21 nov 2013
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

I cinesi sempre più sensibili ai servizi e all'e-commerce

Pubblicato il
21 nov 2013

Come molti altri professionisti del settore hanno già notato, il cliente di prodotti di lusso proveniente dalla Cina e da Hong Kong affinerà le sue caratteristiche di consumo nel corso del 2014, andando a ricercare dei prodotti più rari e particolari, passando oltre alla mera valutazione del logo di una maison e aspettandosi una maggiore qualità nel servizio resogli durante la sua esperienza in negozio. Il rapporto riferisce anche che i cinesi si affideranno molto di più all'e-commerce a partire dall'anno prossimo.

La fiducia nel brand è in crescita, grazie all'e-commerce. Foto: Neil Barrett via LaneCrawford.com


I nuovi dati dimostrano che i clienti originari della Cina Continentale continueranno a ricercare un maggior numero di articoli di moda e bellezza, ma anche più orologi, più vini, ecc. Il che mette a tacere alcuni timori generatisi negli ultimi tempi riguardanti un possibile calo della domanda proveniente dall'Asia. Secondo Simon Tye, direttore generale dell'Istituto Ipsos, la domanda cinese invece crescerà ancora. E a Hong Kong, dovrebbe, sempre a suo dire, mantenersi costante rispetto ai dati 2013. Tuttavia, più del 92% degli intervistati si dichiara deluso per la qualità del servizio proposto loro nei negozi di lusso in Cina. In altre parole, la domanda cinese continuerà a manifestarsi in modo proporzionalmente superiore fuori dalla Cina.

Non meno interessante il fatto che il livello di esigenza dei consumatori cinesi aumenterà anche riguardo all'esperienza nel negozio. “Un fatto che non sorprende”, commenta Jean-Michel Dumont, presidente di Ruder Finn Asia, “visto che il mercato cinese guadagna in maturità e consapevolezza, e che i consumatori sono meglio informati sulle diverse categorie di lusso (…) Per il momento comunque, è ancora all'estero che possono trovare le esperienze di shopping di lusso che desiderano", puntualizza Dumont alla luce dei dati dello studio.

Fatto al contrario più insolito: si scopre che il 36% dei cinesi del continente intervistati hanno indicato che preferiscono comprare il lusso on-line, il che significa un aumento del 22% rispetto allo stesso studio condotto nel 2012. Il fattore social (nel senso di capire i social media, ndr.) si trova al primo posto dei criteri di fiducia di questi clienti del settore del lusso web-friendly per il 52% degli intervistati. "Nella Cina Continentale, il 43% dei partecipanti al sondaggio ha scaricato le app dei marchi, e l'80% di loro è pronto a ricevere notifiche sul proprio smartphone", aggiunge il sondaggio.

Lo studio 'China Luxury Forecast' è il frutto di un'inchiesta effettuata ogni cinque anni. Essa è condotta su un campione di 1.800 clienti del lusso fra Hong Kong e la Cina Interna.

Florent Gilles (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.