Hussein Chalayan nel team creativo di Vionnet

Lo stilista Hussein Chalayan entra a far parte del team creativo della maison Vionnet. Chalayan, conosciuto e rispettato per il suo approccio filosofico e progressista alla moda, lavorerà accanto ai designer italiani Albino Damato (anch'egli responsabile del prêt-à-porter) e Diego Dolcini (responsabile degli accessori, cioè di borse e scarpe), apportando il suo punto di vista allo stile di Vionnet. La notizia in una nota della maison.

Hussein Chalayan e Goga Ashkenazi durante il defilé Vionnet demi-couture nel gennaio 2014 - PixelFormula

"I miei progetti per il prossimo futuro di Vionnet - commenta il direttore creativo Goga Ashkenazi, la miliardaria kazaka che ha acquistato la storica casa di moda francese nel 2012. - puntano a rafforzare i suoi codici, lavorando su concetti di design specifici e trovando al contempo una coerenza forte tra tutte le varie componenti. L'inaugurazione del nostro primo negozio a Parigi è un chiaro segnale in questo senso, come lo è lavorare di nuovo con Hussein, con cui ho avuto il piacere di collaborare nel 2014 sulle collezioni Demi Couture. Hussein contribuirà con il suo approccio unico all'interno del nostro dibattito creativo, dove integreremo organicamente i nostri punti di vista con l'estetica Vionnet. Il mio progetto, a lungo termine, rimane di creare una comunità creativa autentica intorno a Vionnet: un collettivo di menti individuali che lavorano all'unisono, aggiungendo nuove voci al coro nel nostro percorso. Sono entusiasta di questa prospettiva e continuo a crederci fermamente".

Il tocco di Husseyn Chalayan sarà visibile nella collezione primavera-estate 2016, che sfila il 30 settembre prossimo a Parigi. Una collezione “molto liquida, molto fluida”, che dovrebbe riservare “numerose sorprese”, secondo Goga Ashkenazi.

Ora il marchio intende concentrarsi sul proprio sviluppo retail. Il giorno dopo la sua sfilata di Parigi, giovedì 1 ottobre, inaugurerà il suo primo negozio parigino, situato in rue François 1er, in uno spazio precedentemente occupato da Corneliani.

Vionnet possiede per il momento una boutique a Milano, e un altro store in franchising a Bucarest (Romania). Entro la fine dell'anno, dovrebbe inaugurare anche a New York.

Dominique Muret (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2019 ANSA. All rights reserved.

Lusso - Prêt à porter Nomine
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER