×
835
Fashion Jobs
THUN SPA
Controller
Tempo Indeterminato · MANTOVA
THUN SPA
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MANTOVA
CANALI
Analista Programmatore Erp Dynamics ax
Tempo Indeterminato · SOVICO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Confezione Capo Finito
Tempo Indeterminato · MILANO
MANPOWER SRL
Responsabile Commerciale Italia Beauty Skincare
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Global Client Engagement Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Emea Facilities Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
IT Solutions Associate Manager
Tempo Indeterminato · NOVARA
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Responsabile Amministrativo/a
Tempo Indeterminato · TREVISO
SHOWROOM MARCONA3
Shoes Showroom Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
DFP INTERNATIONAL SPA
Commerciale / Customer s
Tempo Indeterminato · CORROPOLI
THUN SPA
Head of Real Estate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
THUN SPA
Regional Manager France
Tempo Indeterminato · MILANO
CONNECTHUB DIGITAL
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MANTOVA
CAMICISSIMA
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Impiegato/a Ufficio Commerciale
Tempo Indeterminato · MERATE
DELL'OGLIO
Resident Seller
Tempo Indeterminato · PALERMO
BRAMA SRL
Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
JD SPORTS FASHION PLC
HR & Payroll Advisor - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
OFF-WHITE C/O VIRGIL ABLOH
Franchising Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager Accessori e Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
Reuters
Pubblicato il
4 set 2012
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

HSBC alza target Ferragamo, Tod's, Luxottica, i titoli balzano

Di
Reuters
Pubblicato il
4 set 2012

Nell'ambito di uno studio generale sul settore del lusso, HSBC ha alzato il prezzo obiettivo di Ferragamo, Tod's e Luxottica, innescando la corsa dei titoli in borsa.


Nuova collezione donna Tod's

Poco prima delle 17.00 del 03/09, Tod's balza del 6,3% a 90 euro, Ferragamo avanza del 2,6% a 16,86 euro, Luxottica guadagna l'1,97% a 29,57.

Nel report intitolato "Luxury 'red bull': a sequel", il broker sottolinea di vedere un upside limitato per la maggior parte dei titoli del lusso ma mantiene una valutazione "conviction overweight" sull'americana Coach, sulla francese PPR, su Prada, sulla svizzera Swatch e su Ferragamo, il cui target price passa a 21 da 18 euro.

Quella della maison fiorentina "è una storia di miglioramento per un monobrand di media dimensione (1 miliardo di euro di fatturato nel 2011), che secondo noi dovrebbe portare al profilo di crescita degli utili più forte nel nostro universo dopo Prada", si legge nello studio di Hsbc.

L'esterno di un flagship store Salvatore Ferragamo

Per Tod's il nuovo prezzo obiettivo è 90 euro (da 81, rating "neutral"), per Luxottica 30,50 euro (da 28,50, "neutral").

Nello studio Hsbc sottolinea come, a tre anni dal suo primo rapporto "Red bull", i consumatori cinesi siano diventati una parte della storia molto più importante di quanto i marchi del lusso potessero mai immaginare.

"Oggi, i consumi cinesi dominano le vendite globali del settore. Nei tre anni da quando abbiamo pubblicato il primo report "Red bull", le vendite ai consumatori cinesi sul mercato nazionale e all'estero si sono espanse dal 10% al 25% dei ricavi totali del settore", si legge nel rapporto. "Secondo noi la vera questione adesso non riguarda tanto la Cina quanto i cinesi, soprattutto considerando che adesso fanno la maggior parte del loro shopping di lusso all'estero".

Il comportamento del consumatore cinese si è evoluto a un ritmo sorprendentemente rapido e questo crea delle sfide per i megabrand, evidenzia il broker.

Nel report tuttavia Hsbc ribadisce di non pensare che il settore cinese del lusso sia vicino a essere maturo. Con una base di consumatori diversificata, una presenza retail ancora limitata e un'inflazione dei salari che sta guidando una graduale espansione della classe media, la Cina rimane soprattutto un mercato dove i brand stanno reclutando nuovi clienti piuttosto che servire gli stessi, sottolinea lo studio.

© Thomson Reuters 2021 All rights reserved.