×
1 114
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Area Manager Wholesale Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Product Manager Accessori
Tempo Indeterminato · TREVISO
DELL'OGLIO
Sales Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
CLARKS - ASAK & CO. S.P.A.
Addetta/o Ufficio Commerciale
Tempo Indeterminato · BUSSOLENGO
RANDSTAD ITALIA
Coordinator Ufficio Commerciale & Marketing
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Autista di Direzione (Driver)
Tempo Indeterminato · MILANO
MASSIMO BONINI SHOWROOM
Impiegato/a Back Office Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
IRIDE GROUP SRL
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
FOURCORNERS
Brand Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
CAPRI SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · NOLA
OTTICA GIULIANELLI
Ecommerce Manager
Tempo Indeterminato · FERRARA
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Client Data Visualization Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Area Manager Estero - Settore Accessori
Tempo Indeterminato · NAPOLI
FOURCORNERS
Online Brand Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Logistics Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THE THIN LINE LANZAROTE
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · TÍAS
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Azienda Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VERSACE
Wholesale Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Sviluppo Collezioni Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci ww Business Performance Management Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
Reuters
Pubblicato il
26 feb 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Hermès inizia a vedere ritorno alla normalità in Cina

Di
Reuters
Pubblicato il
26 feb 2020

Il gruppo del lusso francese Hermès inizia a vedere un ritorno alla normalità in Cina, con solo quattro dei suoi 43 negozi nella Cina continentale e in aree come Hong Kong e Macao ancora chiusi a causa dell’epidemia di coronavirus. 

Silhouette Hermès Homme - Hermès


Marchi di lusso come Hermès stanno affrontando le ripercussioni del virus sulle vendite, dopo aver chiuso negozi e rinviato campagne pubblicitarie nella seconda economia più grande al mondo, con sempre meno turisti cinesi che viaggiano sia in patria che all’estero. Gli acquirenti cinesi rappresentano un terzo della clientela del settore dei beni di lusso. 

“Fino a 10 giorni fa eravamo in una situazione di chiusura di negozi, ora siamo in una situazione di riapertura”, ha detto ai giornalisti il ​​CEO di Hermes, Axel Dumas, aggiungendo che è ancora troppo presto per stimare l’impatto della crisi sanitaria sul gruppo. 

Dumas ha detto che a un certo punto la società è stata costretta a chiudere 11 dei suoi negozi in Cina a causa dell’emergenza. 

“Stiamo assistendo a un potenziale ritorno alla normalità in Cina”, ha aggiunto. “Circa l’80% della capacità produttiva di Hermès ha sede in Francia, quindi la società non ha sofferto di interruzioni nella catena di approvvigionamento”, osserva Dumas. 

Finora non è stato chiuso nessuno degli stabilimenti produttivi di Hermès in Italia, il Paese europeo con il maggior numero di casi di coronavirus da quando l’epidemia si è diffusa fuori dall’Asia, ha aggiunto. 

La società francese, nota per la famosa borsa Birkin e i foulard di seta, ha riportato un rallentamento della crescita delle vendite nel quarto trimestre del 2019 a 1,87 miliardi di euro, colpita, come i concorrenti, dalle proteste a Hong Kong e dall’impatto dell’aumento dell’IVA in Giappone. I ricavi sono cresciuti del 10,7% a tassi di cambio costanti, sostanzialmente in linea con le aspettative degli analisti e rispetto a un aumento delle vendite del 15% nel terzo trimestre.

© Thomson Reuters 2021 All rights reserved.