×
1 568
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Hermès debutta in Polonia, dopo una lunga serie di aperture e rinnovi di store

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
today 14 ott 2019
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il prossimo 28 novembre, Hermès inaugurerà la sua prima boutique in Polonia, che diventerà così la 50ma nazione in cui è distribuito. A Varsavia, la griffe francese aprirà al piano terra del prestigioso hotel Europejski, che è oggetto di un importante restauro, vicino al centro storico della città, in Krakowskie Przedmieście, 13. Un passo importante per rafforzare la sua presenza in Europa centrale.

Hermès sbarca a Varsavia, al pianterreno dell'hotel Europejski - DR


Il negozio di 216 metri quadri, che ospiterà le collezioni per uomo e donna di Hermès, oltre a seta, pelletteria, prodotti per l’equitazione, orologeria e gioielleria, entra così a far parte del pianterreno di gran classe dell’Europejski, costellato di colonne, nicchie e modanature, preservando l'architettura del luogo.
 
Come al solito, lo sviluppo dell’arredo interno è stato affidato allo studio parigino RDAI. “I mobili in legno di ciliegio ammorbidiscono le linee nitide dello spazio. Grandi tappeti color pastello illuminano le aree di passaggio, mentre dei pannelli colorati in metallo intrecciato filtrano delicatamente la luce”, sottolinea il sellaio francese in un comunicato.

L’inaugurazione avviene dopo che Hermès si è dato un gran daffare negli ultimi mesi con tutta una serie di nuovi indirizzi o riaperture. La griffe ha anche svelato all’inizio di ottobre le boutique completamente ridisegnate del centro di Montpellier, e di Bangkok, nel centro commerciale Siam Paragon. A metà settembre ha aperto il suo primo negozio a Stoccarda, sulla Stiftstrasse, che ha portato a 16 il numero dei propri punti vendita in Germania, e ha annunciato un nuovo indirizzo a Vancouver, spostandosi a pochi metri dalla sua posizione precedente, per aprire uno spazio di 460 metri quadrati in Burrard Street, 717. 
 
Questa estate, Hermès ha riaperto due negozi in Giappone. Il primo in luglio, nel centro commerciale di Iwataya, a Fukuoka, che è stato rinnovato e ampliato. Il secondo in agosto, nel quartiere di Nihombashi a Tokyo. È stato completamente trasformato anche il primo indirizzo del marchio transalpino in Messico, su Avenida Presidente Masaryk, nel cuore di Polanco, uno dei quartieri più prestigiosi di Città del Messico. Sempre a luglio è stata oggetto di un lifting e un allargamento l'unità di Praga, all'angolo delle vie Kostelní e Pařížská.
 
Il sellaio e pellettiere ha inoltre inaugurato il suo 26° negozio in Cina, nel grande porto internazionale di Xiamen, nella provincia di Fujian. Infine, in giugno, ha riaperto il negozio di Puerto Banús, a Marbella, dedicandogli una superficie maggiore, e quello di Mosca, situato nel centro storico, in rue Stoleshnikov. Inaugurato nel 2001, è stato ristrutturato e rielaborato per creare uno spazio unico. In totale, Hermès conta 311 punti vendita nel mondo.
 
L’azienda familiare indipendente ha registrato un’annata record nel 2018, con vendite che hanno sfiorato i 6 miliardi di euro e un margine operativo del 34,3%, trascinata dal successo della pelletteria, che rappresenta la metà del suo fatturato, e anche dalla forte crescita del business in Cina. A fine 2018, Hermès impiegava 14.284 persone nel mondo, 8.846 delle quali in Francia, e conta 16 manifatture di pelletteria che operano nell’Esagono.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.