Havaianas cambia finalmente proprietario

Alpargatas, casa madre del marchio di infradito Havaianas, passa nelle mani di varie società d’investimenti brasiliane. Dopo aver annunciato qualche giorno fa la fine delle trattative con Cambuhu e Itaúsa, J&F Investimentos SA, che nel 2015 aveva preso il controllo del gruppo brasiliano per 2,67 miliardi di reais, ha finalmente trovato un accordo con l’insieme degli acquirenti. La società ha venduto la sua quota di maggioranza in Alpargatas per 3,5 miliardi di reais (970 milioni di euro), secondo i documenti inviati all’autorità borsistica, ha scoperto l’agenzia Reuters alla fine della scorsa settimana.

I nuovi proprietari vogliono incrementare la diffusione internazionale del brand - Havaianas

Secondo i termini dell’accordo, Cambuhy Investimentos Ltda, Itaúsa Investimentos SA e il fondo Brasil Warrant si dividono l’86% delle quote possedute da J&F. Prima di una rottura delle trattative la settimana precedente, l’offerta era di 3,3 miliardi di reais.
 
Questa vendita era molto attesa. Si tratta della prima realizzata da J&F, la holding che gestisce il patrimonio della famiglia Batista da quando le è stata comminata una multa record legata a un affare di corruzione. Gli elementi della vendita serviranno in parte a rimborsare il debito di J&F e ad accelerare il pagamento della sua multa di 10,3 miliardi di reais, secondo Reuters.
 
Alpargatas, con sede a San Paolo, produce le infradito Havaianas, indossate da numerose star brasiliane ed internazionali, ma anche il marchio di costumi da bagno Osklen. Inoltre è partner di Mizuno in Sud America. Di fronte alla situazione del suo azionista di maggioranza, le azioni del gruppo sono cresciute del 56% quest’anno, con gli azionisti che puntavano su una vendita.

Havaianas

Gli acquirenti sono delle società controllate da potenti famiglie brasiliane. Itaúsa fa fruttare le fortune delle famiglie Villela e Setubal, e controlla Itau Unibanco. Cambuhy è invece il family office della famiglia Moreira Salles.
 
Il direttore generale di Itaúsa Investimentos ha inoltre precisato che Alpargatas potrebbe cercare di sviluppare i suoi brand all’estero, come già preannunciava il direttore della zona EMEA a FashionNetwork Premium. Secondo Roberto Setubal, intervistato da Reuters, ciò consentirebbe al gruppo di ottimizzare le sue capacità produttive. Il gruppo dovrebbe cercare di sviluppare il suo business nell’e-commerce. Alpargatas ha registrato un fatturato di 4,05 miliardi di reais (1,22 miliardi di euro) nel 2016.

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - ScarpeIndustryBusiness
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER