×
1 579
Fashion Jobs
MAISON DEGAND
Inventory Control Manager
Tempo Indeterminato · BRUXELLES
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Learning Content Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
SOBA SRL LABELON EXPERIENCE BEACH CLUB
Responsabile Amministrativo Contabile
Tempo Indeterminato · BACOLI
OTB SPA
Corporate Tax Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Financial Reporting Coordinator
Tempo Indeterminato ·
BALDININI SRL
Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · SAN MAURO PASCOLI
THUN SPA
Area Manager Wholesales Province di fr, te, lt, aq, ri
Tempo Indeterminato · FROSINONE
MANTERO SETA
Junior Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · GRANDATE
FOURCORNERS
Retail Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
G COMMERCE EUROPE S.P.A.
Emea Emarketing & Analytics Specialist
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
HR Training & Development Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
HERMES ITALIE S.P.A.
Stock Operations Manager - Boutique Roma
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
IT Manager
Tempo Indeterminato · PADOVA
FOURCORNERS
Earned & Owned Media Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CLAUDIE PIERLOT ITALIE
Area Manager Italy - Permanent Contract H/F
Tempo Indeterminato · MILAN
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Toscana Settore Fashion
Tempo Indeterminato · FIRENZE
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Fashion Puglia
Tempo Indeterminato · BARI
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Lazio
Tempo Indeterminato · ROMA
MANUFACTURE DE SOULIERS LOUIS VUITTON SRL
Rsponsabile Modelleria e Industrializzazione Tomaie Sneakers e Mocassino
Tempo Indeterminato · FIESSO D'ARTICO
LABOR S.P.A
Business Developer - Luxury/Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VALENTINO
IT CRM Specialist
Tempo Indeterminato · VALDAGNO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
j&w, Licenses And Décor Digital Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità

Haute Couture di Parigi: due nuove case di moda invitate in luglio

Pubblicato il
today 5 giu 2015
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Le griffe Ilja e Ulyana Sergeenko avranno entrambe nuova visibilità alla prossima settimana della moda di Parigi. Il comitato direttivo della Chambre Syndicale di Francia ha infatti “invitato” questi marchi a poter presentare le loro collezioni nel calendario della couture del prossimo luglio. Un bel riconoscimento per queste due stiliste, dagli stili opposti, che sfilano a Parigi già da qualche anno.

Un look di Ilja Visser


La designer olandese Ilja Visser sfila nella capitale francese da due anni nel corso della settimana della haute couture, ma nel programma “off”. Ora entra nel selezionatissimo calendario ufficiale. Formatasi alla scuola d'arte di Arnhem, andata poi a perfezionarsi a New York da Donna Karan e Maria Cornejo, e in seguito a Milano, ha creato la propria linea di moda, Ilja, nel 2005.

Subito dopo, trascinata da un inizio promettente, ha lanciato nel 2006 anche una linea di prêt-à-porter chiamata Ready To Fish. Dal 2009, la sua maison ha sede ad Amsterdam. Dotata di una visione concettuale e di un approccio artistico alla moda, Ilja Visser lavora sui volumi e le forme come una scultrice, giocando con maestria su materiali e tagli.

Anche Ulyana Sergeenko sfilava nel calendario “Off”, a margine del calendario parigino della Haute Couture da tre anni. Nativa del Kazakistan, questa ex modella con studi in filosofia ha lanciato il proprio brand nell'aprile del 2011 collocando la sede della sua azienda a Mosca.

Ulyana Sergeenko, primavera-estate 2015


La Sergeenko si è fatta notare molto presto per il suo stile sofisticato e un poco retro. La stilista ha fatto delle sue origini il proprio marchio di fabbrica, basandosi sul patrimonio e la cultura della Russia, mescolando tradizioni ancestrali e più recenti ispirazioni dall’Unione Sovietica comunista che ha scosso la sua infanzia, con in primo piano la figura di sua nonna, realizzando uno stile glamour-chic occidentale.

Attraverso le sue creazioni, la stilista riscrive la grande storia della Russia, mettendo in risalto il savoir-faire degli artigiani della regione, oltre che delle tecniche antiche e delle capacità manuali che stanno scomparendo.

L'azienda, volontariamente concentrata sull'attività di haute couture, è passata da 5 sa più di 100 dipendenti in pochi anni, con gli abiti della maison che hanno sedotto molte celebrità, da Natalia Vodianova a Dita von Teese.

Dominique Muret (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2020 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.