×
1 745
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Head of Production
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Site Management Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
E-Commerce Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
E-Commerce Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ELENA MIRO'
Head of Merchandising & Buying
Tempo Indeterminato · ALBA
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
PATRIZIA PEPE
Digital Adversiting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
PATRIZIA PEPE
E-Commerce Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Retail Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Business Controller
Tempo Indeterminato · FIRENZE
CONFIDENZIALE
IT Help-Desk
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
International Key Account Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CHABERTON PROFESSIONALS
CRM Manager, Fashion Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
SKECHERS
Supervisor
Tempo Indeterminato · MILAN
NALI ACCESSORI
Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · NAPOLI
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Business Developer- Interior Design Lusso
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB S.P.A.
Global Collection Merchandising Manager Rtw ww
Tempo Indeterminato · VICENZA
OTB S.P.A.
Global Collection Merchandising Manager Denim
Tempo Indeterminato · VICENZA
CONFIDENZIALE
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · TORINO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Buyer Accessori di Produzione e Lavorazioni
Tempo Indeterminato · PADOVA
CMP CONSULTING
E-Commerce Specialist - Korean Speaking
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
Adnkronos
Pubblicato il
22 ott 2013
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Halloween: occhio ai trucchi low cost, colori vietati e sostanze tossiche

Di
Adnkronos
Pubblicato il
22 ott 2013

Facce da vampiro, mostro o strega possono costare dermatiti e reazioni allergiche ai grandi e piccoli fan di Halloween. "Il problema dei trucchi per la notte delle streghe è legato ai prodotti low cost, che possono contenere emulsionanti ma anche colori non ammessi, sostanze tossiche pericolose soprattutto per i bambini, la cui pelle è più sensibile". Il monito arriva dalla dermatologa Riccarda Serri, presidente di Skineco, Associazione internazionale di ecodermatologia.

Foto: Adnkronos


E se negli Stati Uniti la Food and Drug Administration (FDA) qualche settimana fa ha emesso un 'alert' su alcuni trucchi di Halloween d'importazione per i bambini (contenevano colori vietati), la Serri spiega: "Ormai fidarsi del distributore non basta. Bisognerebbe controllare attentamente colori e composizione". Ma a volte è una missione impossibile. Allora come regolarsi per non rovinare il divertimento ai più piccoli? "L'ideale - spiega la dermatologa - sarebbe usare trucchi con colori di origine vegetale o alimentare, oppure rivolgersi ad aziende che fanno prodotti per cinema e teatro: gli attori, dovendo indossarli a lungo, fanno molta attenzione a ciò che contengono i loro trucchi. E se non si conoscono questi canali, un aiuto in questi casi può arrivare dal Web".

Bene anche matite, ombretti e rossetti della mamma, acquistati in profumeria o farmacia. "Mai risparmiare sulla pelle dei piccoli: il mio consiglio - raccomanda - è quello di eseguire sempre una piccola prova dietro l'orecchio del bambino, per essere sicuri che il prodotto non dia reazioni. Facce dipinte vietate invece agli allergici, a chi soffre di dermatite atopica e a chi presenta reazioni al nichel, metallo che può essere presente in questi prodotti".

Altro consiglio importante: mai dipingere troppo il viso del piccolo, "evitando sempre il contorno occhi, dove la pelle è molto sensibile, e il contorno della bocca, perchè il bambino tende a mangiarlo".

Il monito dell'esperta riguarda anche le lentine da vampiro, da zombie o da animaletto: "Stiamo attenti a mettere le lenti a contatto cosmetiche ai giovanissimi: basta un granello di polvere o un po' di trucco negli occhi per creare problemi". E il fai da te? "I colori fatti in casa, e parlo anche per esperienza personale, possono venire molto bene. Il problema è che in mancanza di 'fissatore' rischiano di sciogliersi dopo poco tempo, con grande delusione del piccolo vampiro". "Dopo la festa - conclude la Serri - è importante lavare via i colori dal viso molto bene: si può usare dell'acqua micellare ipoallergenica, che aiuta a detergere la pelle del bambino, ma anche dell'adulto, senza essere aggressivi, magari con l'aiuto di un pannetto in microfibra che è in grado eliminare tutto senza problemi".

Copyright © 2022 AdnKronos. All rights reserved.