×
1 615
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

H&M registra un terzo trimestre in forte crescita

Pubblicato il
today 3 ott 2019
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il colosso svedese del prêt-à-porter Hennes & Mauritz (H&M) ha annunciato il 3 ottobre una crescita del 24,5% del suo utile netto nel terzo trimestre, grazie alla progressione dell’e-commerce e a un aumento delle vendite.


H&M



L’utile netto si è attestato a 3,86 miliardi di corone (357 milioni di euro), per un giro d’affari in rialzo del 12%, a 62,6 miliardi.
 
Dopo un’erosione di fatturato e redditività causata da un ritardo nella conversione al commercio online, H&M sta raccogliendo i frutti degli sforzi compiuti negli ultimi trimestri per adattare la sua offerta.

Nel corso del trimestre, il gruppo ha infatti registrato “un incremento molto forte delle vendite online, del 30% in corone svedesi e del 25% in monete locali”, ha dichiarato il CEO Karl-Johan Persson. Anche il margine operativo è migliorato, di 0,9 punti su un anno, all’8%. Gli analisti prevedevano un margine del 7,7%.
 
L’utile operativo di H&M si è attestato a 5 miliardi di corone. “Le vendite e le riduzioni inferiori hanno contribuito a un aumento del 26% dell’utile operativo nel terzo trimestre”, precisa il gruppo.
 
Gli stock, punto debole di H&M che lo obbliga a fare saldi e pesa sulla profittabilità, sono aumentati del 9%, a 42 miliardi di corone, ma sono diminuiti dell’1% in monete locali.
 
H&M resta il brand principale del gruppo, che possiede anche i negozi Cos, & Other Stories, Monki, Weekday e Cheap Monday.

Copyright © 2019 AFP. Tutti i diritti riservati.