×
1 383
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Customer Engagement Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Operation Manager/Director
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
Gestione Ordini Marketplace
Tempo Indeterminato · NAPOLI
BOTTEGA VENETA SRL
Bottega Veneta Human Resources Generalist (Creative Talents)
Tempo Indeterminato · MILANO
SETTORE BELLEZZA
CRM Specialist (Sede Origgio)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
RETAIL SEARCH SRL
Direttore Boutique Lusso Firenze
Tempo Indeterminato · FIRENZE
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Learning & Development Specialist
Tempo Indeterminato ·
JIMMY CHOO
Stock Controller
Tempo Indeterminato · SERRAVALLE SCRIVIA
PVH ITALIA SRL
E-Commerce Content Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Wholesale Account Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Facility & IT Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PHILIPP PLEIN
Vip Key Account Manager / Online Sales Associate
Tempo Indeterminato · LUGANO
PHILIPP PLEIN
E-Commerce Coordinator
Tempo Indeterminato · LUGANO
PHILIPP PLEIN
(Junior) Marketplace Manager (Farfetch)
Tempo Indeterminato · LUGANO
PHILIPP PLEIN
(Junior) Marketplace / Multichannel Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Export Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Industrializzatore
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Menswear Brand Sales Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Expansion Manager Nord
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
Digital Customer Care Specialist
Tempo Indeterminato · NOLA
Pubblicità
Di
AFP
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
30 gen 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

H&M nomina una nuova CEO dopo un solido esercizio 2019

Di
AFP
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
30 gen 2020

Il colosso svedese del prêt-à-porter Hennes e Mauritz (H&M) ha annunciato giovedì un cambio di timoniere: Stefan Persson, il capo del consiglio di amministrazione, è stato sostituito da suo figlio, Karl-Johan Persson, fino ad ora CEO del gruppo, dopo un solido esercizio 2019.

Karl-Johan Persson - H&M Group


Stefan Persson, figlio del fondatore del gruppo, Erling Persson, ha presieduto il consiglio di amministrazione per oltre 20 anni.
 
Il suo successore, Karl-Johan Persson, CEO uscente, lascia il suo posto a Helena Helmersson.

Attuale direttore operativo del marchio, la dirigente prende le redini operative di un'azienda in fase di ripresa, dopo parecchi trimestri di erosioni delle vendite e della redditività, dovuti al ritardo che la società scandinava ha accumulato nel convertirsi al commercio online.
 
H&M, i cui profitti erano crollati di oltre il 20% nel 2018, stavolta ha invece riportato un aumento del 6,2% dell'utile netto al termine del proprio esercizio scalato 2019 (dicembre 2018 - novembre 2019), a 13,4 miliardi di corone (1,3 miliardi di euro).
 
“Il lavoro di trasformazione del gruppo H&M continua a dare frutti (...), abbiamo in particolare investito nella digitalizzazione, in un'offerta più efficiente (...) e nelle infrastrutture tecnologiche, nell'analisi avanzata e nell'intelligenza artificiale”, ha puntulizzato Karl-Johan Persson nel comunicato con i risultati.

Helena Helmersson, la nuova CEO - H&M Group


Il fatturato annuo di H&M è aumentato del 10,6%, a 233 miliardi di corone (22,33 miliardi di euro), e il margine operativo è migliorato di 0,1 punti in un anno, al 7,5%.
 
Nel corso dell'anno, il gruppo ha registrato “un forte incremento delle vendite online”, del 24% in corone svedesi e del 18% in valute locali.
 
Gli stock – la grossa macchia nell’attività di H&M, che lo obbliga ai saldi e grava sulla redditività – sono diminuiti del 6% in un anno. Tuttavia, espressi in valute locali, sono aumentati dello 0,3%. “La composizione e il livello delle scorte continuano a migliorare, e prevediamo un'ulteriore riduzione dei ribassi nel primo trimestre – per il sesto trimestre consecutivo”, si rallegra H&M.
 
Nel 2020, il gruppo prevede di aprire 200 negozi, principalmente localizzati in Sud America, in Russia, in Europa dell'Est e in Asia, e 175 chiusure, soprattutto in Europa, negli USA e in Cina.

Copyright © 2021 AFP. Tutti i diritti riservati.