×
1 586
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Credit Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Digital Acqusition Media Specialist Appartenente Alle Categorie Protette Legge 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Wholesale Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Media Strategist, Native Content & Affiliates
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Responsabile Sviluppo Franchising - Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Talent Acquisition Partner
Tempo Indeterminato ·
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Export Area Manager- Russian Speaker
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Retail Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Head of Supply Chain Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
International Wholesale Manager - Fragrances
Tempo Indeterminato · LUCCA
247 SHOWROOM
Regional Account Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Emea CRM Coordinator & Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
FENICIA SPA
Responsabile Acquisti Donna (Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
TRUSSARDI
General Accounting Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Prodotto
Tempo Indeterminato · TORINO
FOURCORNERS
CRM Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Paid Media Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Wholesale E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
APCOM
Pubblicato il
11 dic 2015
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Guida Michelin: prima stella per l'Armani Ristorante di Milano

Di
APCOM
Pubblicato il
11 dic 2015

Tra le tante novità della 61esima edizione della Guida Michelin, presentata lo scorso 10 dicembre,  spicca la prima stella per l'Armani Ristorante di Milano, dello chef Filippo Gozzoli, insieme alle altre due nuove stelle sempre a Milano, che si conferma terreno fertile per l'enogastronomia italiana di qualità: i ristoranti Seta by Antonio Guida all'interno del Mandarin Oriental, il ristorante Tukuyoshi dello chef Yoji Tokuyoshi, che ha lavorato al fianco di Bottura e propone una cucina italiana reinterpretata con sguardo nipponico.

L'Armani Ristorante a Milano


Restano 8 i ristoranti italiani insigniti delle tre stelle Michelin e sono gli stessi del 2015: Piazza Duomo ad Alba, Da Vittorio a Brusaporto, Dal Pescatore a Canneto Sull'Oglio, Reale a Castel di Sangro, Enoteca Pinchiorri a Firenze, Osteria Francescana a Modena, La Pergola a Roma e Le Calandre a Rubano.

Ma se le 'teste di serie' non cambiano, il nostro paese, si conferma la seconda selezione di ristoranti stellati più ricca al mondo.

Oltre agli otto ristoranti tristellati che da soli 'valgono il viaggio', in Italia ci sono ben 38 ristoranti con due stelle Michelin, che 'valgono una deviazione' e 288 sono i ristoranti con una stella Michelin, e 26 le novità di questa edizione della guida.

In questa edizione della Guida Michelin sono recensiti oltre 6.300 esercizi distribuiti su oltre 2 mila comuni. Tra i 2.600 ristoranti 1.114 propongono un pasto completo a meno di 25 euro, 271 sono i Bib Giurmand che propongono una cucina di qualità a carattere regionale tra i 30 e i 35 euro, mentre 334 sono i ristoranti stellati. Tra gli chef che hanno conquistato una stella Michelin ben 10 hanno una età inferiore ai 35 anni.
 

Fonte: APCOM