×
1 226
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Earned & Owned Media Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CLAUDIE PIERLOT ITALIE
Area Manager Italy - Permanent Contract H/F
Tempo Indeterminato · MILAN
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Toscana Settore Fashion
Tempo Indeterminato · FIRENZE
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Fashion Puglia
Tempo Indeterminato · BARI
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Lazio
Tempo Indeterminato · ROMA
MANUFACTURE DE SOULIERS LOUIS VUITTON SRL
Rsponsabile Modelleria e Industrializzazione Tomaie Sneakers e Mocassino
Tempo Indeterminato · FIESSO D'ARTICO
LABOR S.P.A
Business Developer - Luxury/Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VALENTINO
IT CRM Specialist
Tempo Indeterminato · VALDAGNO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
j&w, Licenses And Décor Digital Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Centro- Nord Est
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
MICHAEL PAGE ITALIA
Buyer Retail - Accessori - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Area Manager Centro Italia - Base Roma
Tempo Indeterminato · ROMA
PRONOVIAS GROUP
Accounting Manager
Tempo Indeterminato · CUNEO
VICTORIA’S SECRET
Area Manager Victoria's Secret
Tempo Indeterminato · BERGAMO
TESSILFORM SPA -PATRIZIA PEPE
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB SPA
Category Buyer
Tempo Indeterminato · BREGANZE
OTB SPA
Sap Successfactors Hcm Solutions Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
L'AUTRE CHOSE
Addetto al Reporting e Controllo di Gestione
Tempo Indeterminato · PORTO SANT'ELPIDIO
VALENTINO
Digital Media Planning & Buying Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ROSSIMODA S.P.A.
Tecnico Industrializzatore Strutture
Tempo Indeterminato · VIGONZA
MANUFACTURE DE SOULIERS LOUIS VUITTON SRL
IT Manager
Tempo Indeterminato · FIESSO D'ARTICO
ALEXANDER MCQUEEN ITALIA S.R.L.
Alexander Mcqueen Stock Controller
Tempo Indeterminato · ROMA
Pubblicità

Guess torna alla redditività nel terzo trimestre nonostante ricavi deludenti

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
today 28 nov 2019
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il marchio statunitense Guess Inc. ha annunciato martedì di essere tornato redditizio nel terzo trimestre, nonostante entrate inferiori alle attese degli analisti.

Guess


L’azienda di Los Angeles ha registrato utili per 12,4 milioni di dollari (11,27 milioni di euro) nel terzo trimestre, con un netto aumento rispetto alle perdite nette di 13,4 milioni di dollari (12,18 milioni di euro) riscontrate nello stesso periodo dello scorso anno.
 
Nel trimestre chiuso il 2 novembre, Guess ha registrato vendite nette pari a 615,9 milioni di dollari (559,79 milioni di euro), in crescita dell’1,7%. Ma questo miglioramento rimane inferiore alle aspettative degli analisti, che avevano puntato su 620,6 milioni di dollari (564,06 milioni di euro) per questo periodo trimestrale.

Per regioni, la vendita al dettaglio perde terreno in America con un -4,9% in dollari statunitensi e un -4,5% a cambi costanti. In comparabile, le vendite al dettaglio, e-commerce compreso, perdono il 3% in dollari statunitensi. Sul continente, la vendita all’ingrosso cresce del 7% in dollari statunitensi e dell’8,1% a cambi costanti.
 
All’estero, l’Europa ha il vento in poppa, con entrate in aumento del 9,1% in dollari statunitensi (13,2% a cambi costanti). In Asia, invece, le vendite calano dell’8% in dollari statunitensi o del 4,6% a cambi costanti.
 
Le entrate generate dalle licenze si riducono poi dello 0,3% in dollari statunitensi, si rammarica Guess.
 
“Nel complesso, la buona salute delle nostre attività in Europa, le belle performance della vendita all’ingrosso in America e la stabilità del nostro business nelle licenze, così come il nostro approccio rigoroso ed efficace nel ridurre le spese, ci ha permesso di compensare le minori performance delle vendite al dettaglio in America e in Asia nel trimestre”, ha spiegato Carlos Alberini, il CEO di Guess.
 
“Per l'intero anno, manteniamo la nostra valutazione più alta e alziamo la nostra stima più bassa. Ciò dimostra la forza del nostro marchio internazionale e il buon funzionamento del nostro business model diversificato, che ci consente di beneficiare di molteplici leve per continuare ad aumentare ricavi e redditività”.
 
I ricavi per azione ammontano a 0,18 dollari (0,16 euro), contro le perdite nette di 0,17 dollari (0,15 euro) per azione di un anno fa. Gli utili rettificati sono stati di 0,22 dollari per azione, contro gli 0,13 dollari (0,12 euro) per azione dell’anno scorso, secondo Guess. Come indica FactSet, questo risultato è in linea con le previsioni degli analisti.
 
Guess si aspetta una crescita dei ricavi netti dal 2,7 al 3% sulla totalità dell’anno. Gli utili annui dovrebbero essere compresi tra gli 1,20 e gli 1,25 dollari (1,09 e 1,14 euro) per azione.

Copyright © 2020 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.