×
1 345
Fashion Jobs
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
ALYSI
Addetto/a Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Sales Manager
Tempo Indeterminato · CREMONA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Account Executive - Showroom Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce & Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · ROMA
YVES ROCHER
Digital Performance Marketing Specialist (Origgio-va)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
ULTIMA ITALIA S.R.L
Production And Sourcing CO-Ordinator (Production Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Estero
Tempo Indeterminato · PECCIOLI
CONFIDENZIALE
Europe Buying Manager Woman Ready to Wear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Stock Controller - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
HERMES ITALIE S.P.A.
in Store Trainer - Boutique Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
STAFF INTERNATIONAL
Industrial Controller
Tempo Indeterminato · NOVENTA VICENTINA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
28 gen 2019
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Guess: il CEO Victor Herrero lascia l’azienda

Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
28 gen 2019

Quando ha assunto la carica di CEO del gruppo Guess nell’estate del 2015, Victor Herrero aveva come compito di portare in azienda l’esperienza acquisita da Inditex. Le sue competenze avrebbero dovuto permettere al gruppo americano di rivedere il proprio modello di business e adottare pratiche che gli consentissero di migliorare la propria reattività.

DR


Qualche giorno prima della chiusura dell’esercizio 2018-19 del gruppo, il Consiglio di Amministrazione, presieduto da Maurice Marciano, ha annunciato la partenza del manager spagnolo, che lascerà ufficialmente la società il 2 febbraio.
 
In questi tre anni e mezzo, Herrero ha tentato di riorganizzare il modello di business del gruppo, principalmente attraverso una riduzione drastica del network di negozi americani. Ha inoltre visto il giro d’affari della società fondata dai fratelli Marciano passare da 2,18 a 2,36 miliardi di dollari tra il 2016 e il 2018, accelerando soprattutto l’attività sui mercati europei e asiatici. La profittabilità, a causa del piano di ristrutturazione, non è però tornata ai livelli che aveva a inizio decennio. Dal punto di vista marketing, è sotto la direzione di Herrero che Guess ha scelto Jennifer Lopez, o più recentemente il cantante J Balvin, come testimonial del brand.

Ma il manager è anche incappato in qualche problema, come le lamentele nei confronti di Paul Marciano durante la tempesta del #MeToo, o ancora, a fine 2018, una multa dell’Unione Europea per aver infranto le regole della concorrenza all’interno del mercato unico.
 
È attraverso un laconico comunicato e una frase di ringraziamento molto formale che la separazione è stata ufficializzata, lunedì 28 gennaio. Per sostituire Herrero, i membri del board hanno deciso di dare fiducia a un ex della maison: Carlos Alberini, che è stato Presidente del brand e responsabile delle operations tra il 2000 e il 2010. Dal 2010 al 2014, il futuro patron di Guess ha diretto la società Restoration Hardware, per poi assumere il ruolo di Direttore Generale e Presidente del CdA del marchio Lucky Brand.
 
Il gruppo ha anche annunciato che “alla domanda del Consiglio di Amministrazione, Paul Marciano ha accettato di rimanere nel ruolo di Direttore Creativo” del marchio, “a sua volontà” (“at will”). In attesa che Carlos Alberini assuma ufficialmente le sue nuove funzioni, Maurice Marciano sarà CEO ad interim.

Copyright © 2023 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.