×
1 087
Fashion Jobs
LUXURY GOODS ITALIA S.P.A
Gucci Stock Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Società Estere
Tempo Indeterminato · MODENA
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
MICHAEL PAGE ITALIA
Wholesale Director Italia - Abbigliamento Femminile
Tempo Indeterminato ·
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
Ansa
Pubblicato il
30 giu 2015
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Guerra in casa Jimmy Choo

Di
Ansa
Pubblicato il
30 giu 2015

Guerra in casa Jimmy Choo, il produttore delle scarpe di 'Sex and The City'. Tamara Mellon, co-fondatrice della società allontanata dal gruppo nel 2011 per tensioni con il partner Jimmy Choo, minaccia un'azione legale contro la sua ex azienda.

Tamara Mellon


Mellon, che ha fondato un suo marchio dopo l'addio a Jimmy Choo, ritiene che la sua vecchia azienda stia adottando tattiche per minare il successo del suo nuovo gruppo, fra le quali l'esercitare pressione sui produttori per costringerli a non far affari con Mellon.

Mellon ha ricevuto 135 milioni di dollari quando ha lasciato Jimmy Choo. Fondi che le sono serviti di per lanciare il suo gruppo. I legali di Mellon si sono rivolti direttamente ai vertici di Jimmy Choo, accusandoli di violare la normativa antitrust europea facendo pressing sui produttori affinchè non lavorino con il marchio Tamara Mellon, lanciato nel 2013.

Poco dopo il lancio del marchio, i manager di Jimmy Choo hanno avuto alcuni incontri con i maggiori fornitori di Mellon ''chiarendo che volevano che lavorassero per lei''. Ma - aggiungono i legali - Jimmy Choo avrebbe anche messo per iscritto nei contratti con i fornitori che per l'intera durata del rapporto di lavoro non avrebbero dovuto cooperare direttamente o indirettamente con Tamara Mellon.

Intanto però gli abiti di Mellon vengono usati nel catalogo della collezione di Jimmy Choo. ''L'ironia è che Jimmy Choo usa i suoi abiti per vendere. Sembra - secondo alcuni osservatori dell'industria della moda - che da un lato la rispetti ma dall'altra parte non voglia fare affari con lei''.

''Abbiamo ricevuto una lettera, che stiamo valutando'' afferma Jimmy Choo, sottolineando che la ''valutazione iniziale è che la denuncia non ha merito e che la contesteremo''.
 

Copyright © 2022 ANSA. All rights reserved.