×
1 273
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Sales Manager Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
FOURCORNERS
Sales Manager Lombardia
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Floor Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
RANDSTAD ITALIA
Art Director - Beni di Lusso e Gioielli
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Junior Trademark Attorney
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
E-Commerce Specialist - Settore Fashion &Amp; Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
ESSE-M STUDIO
Plant Quality Manager Settore Tessile
Tempo Indeterminato · COMO
ANONIMA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
SPADAROMA
Logistic Manager
Tempo Indeterminato · NOLA
RANDSTAD ITALIA
HR Organization Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
DEDAR
Trade Marketing Manager
Tempo Indeterminato · APPIANO GENTILE
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Health & Safety Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
TAKE OFF
Buying Account Manager (Off-Price Fashion)
Tempo Indeterminato · GEZIRA
CONFIDENZIALE
Amministrazione
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Senior Creative Strategist
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Product Marketing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Ready to Wear Uomo Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Beauty Advisor Sud Italia
Tempo Indeterminato · CATANZARO
CONFIDENTIAL
Sap Specialist
Tempo Indeterminato · NOLA
THE THIN LINE LANZAROTE
Responsabile Marketing
Tempo Indeterminato · TÍAS
Pubblicità
Di
Adnkronos
Pubblicato il
19 ott 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Gucci tra i firmatari dello 'Zero Gender Gap'

Di
Adnkronos
Pubblicato il
19 ott 2021

Adottare un approccio inclusivo, garantire eque opportunità sul fronte delle promozioni, raggiungere il target di almeno il 50% di donne assunte in azienda. Sono alcuni dei punti del patto, il 'Women Forum Ceo Champions commitments', firmato a Milano in occasione del G20 da trenta Ceo affinché le donne abbiano le stesse possibilità degli uomini nel mondo del lavoro. 

@womensforum


Alla firma del patto, nella sede della Banca d'Italia, c'erano amministratori delegati, presidenti ed esponenti di aziende italiane e internazionali, tra cui Antonella Centra (Gucci), Silvia De Dominicis (Johnson&Jonhnson) e Davide Bollati (Davines)

"Il nostro obiettivo è di realizzare una 'She Covery for all', una ripresa inclusiva e sostenibile che metta il ruolo delle donne al centro dell'agenda del G20", spiega Chiara Corazza, rappresentante speciale per il G7 e G20 del Women's Forum for the Economy & Society. "Per questo presenteremo 10 proposte operative ai grandi del pianeta riuniti ad ottobre a Roma. E per questo stiamo coinvolgendo i vertici delle maggiori imprese nazionali e internazionali, affinché diventino i nostri 'Ceo Champions', 'Campioni dell'eguaglianza di genere impegnandosi a firmare un Patto per lo 'Zero Gender Gap'.

"Le donne possono essere al centro della rivoluzione 'green'. Le donne hanno una grande opportunità nella transizione verde, perché in molti campi sono leader, a differenza del passato. Questo cambiamento può aiutare la transizione, ci saranno molte nuove opportunità di lavoro, e il nostro compito è quello di impiegare sempre più donne in questo cambiamento", commenta Antonella Centra, Evp General Counsel, Corporate Affairs & Sustainability di Gucci.

"Quello per il clima è un impegno oneroso, ma ne vale la pena”, ha rimarcato la manager Gucci. “Tutto il gruppo è impegnato da tempo nella transizione green. Siamo convinti che sia fondamentale agire e generare un cambiamento positivo, ma prima di tutto dobbiamo essere consapevoli di cosa fare e come farlo. Dal 2018 siamo carbon neutral perché abbiamo creduto che ne valesse la pena. Quello che non riusciamo ad eliminare possiamo compensarlo in altro modo, come per esempio con l'agricoltura rigenerativa".

Gucci, ha ricordato infine Centra, "è da sempre stato visionario in questo settore. Così come tutte le marche del gruppo Kering che sono attive e impegnate a generare un impatto positivo. Le aziende giocano un grande ruolo e hanno quindi grandi responsabilità, in positivo e in negativo".

Copyright © 2022 AdnKronos. All rights reserved.