Gucci lancia la collezione con Dapper Dan

Il marchio italiano del lusso Gucci ha annunciato il lancio globale della sua prima collaborazione per abbigliamento e accessori ispirata all’hip hop degli anni ‘80 con l'iconico sarto di Harlem Dapper Dan.

Una foto dal lookbook scattato dal fotografo Ari Marcopoulos per la linea "Gucci x Dapper Dan" - Foto: Gucci/Ari Marcopoulos

La collezione punta a canalizzare l'estetica che ha reso famoso Dapper Dan, attingendo agli archivi del sarto per creare versioni “Guccificate” delle sue tute e giacche in tessuti tipici di Gucci. Altri pezzi includono denim con tagli che ricordano gli anni '80 e i primi anni '90, felpe jacquard e sneakers.
 
Gli accessori della collezione vanno da occhiali da sole oversize tempestati di cristalli Swarovski e pesanti catene d'oro con medaglioni raffiguranti leoni e dèi greci barbuti, fino a zaini e berretti da baseball.
 
I loghi di Gucci sono onnipresenti, come altre immagini che fanno riferimento alla casa di lusso italiana, come le strisce rosse e verdi del marchio, e i draghi ricamati. La collezione fa anche debuttare un nuovo logo Gucci giallo ispirato all’insegna del negozio originale di Dapper Dan e che incorpora il motto latino del simbolo degli Stati Uniti “E pluribus unum” (“Uno su molti”) in un buon numero di pezzi, perché questa è stata la frase usata da Dan quando il direttore creativo di Gucci, Alessandro Michele, gli ha chiesto di riassumere lo spirito della collaborazione.
 
Lavorando nel suo negozio sulla 125esima strada di Harlem negli anni '80 e '90, Dapper Dan (all’anagrafe Daniel Day) ha creato abiti su misura per tutti, da star dell'hip-hop come LL Cool J o le Salt-N-Pepa a sportivi come Mike Tyson e Floyd Mayweather Jr.
 
La storia del sarto con Gucci è lunga, ma è stata anche un po’ incerta, visto che è passato dall'essere citato in giudizio per aver applicato i loghi staccabili di Gucci alle proprie creazioni su misura nel suo periodo di massimo splendore, al vedere il marchio italiano apparentemente copiare una delle creazioni dell’americano nella propria Cruise Collection 2018, un capo che Alessandro Michele ha dichiarato essere da lui inteso come un omaggio a Dapper Dan.
 
Da quel momento, il rapporto tra la casa di moda italiana e il sarto di Harlem si è rasserenato, sfociando in una collaborazione ancora in corso, che ha visto Gucci aiutare Dapper Dan a riaprire il suo iconico atelier su Lenox Avenue.
 
Come parte del lancio della collezione “Gucci x Dapper Dan”, Ari Marcopoulos ha fotografato un lookbook ad Harlem, ritraendo nelle immagini sia modelli che gente del posto, e traendo ispirazione da foto d’archivio degli anni '80 che mostrano i capi fatti su misura da Dapper Dan.
 
La collezione di abbigliamento e accessori “Gucci x Dapper Dan” è disponibile in negozi Gucci selezionati in tutto il mondo, come pure online attraverso il sito di e-commerce del marchio.

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Lusso - AltroCollezione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER