×
1 308
Fashion Jobs
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Italia Wholesale – Responsabile Showroom
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Head of Advertising And Digital Production
Tempo Indeterminato · MILANO
SIDLER SA
Administration And Accounting Manager / Luxury Brand / Mendrisiotto
Tempo Indeterminato · COMO
GINNIBÒ SRL
E-Commerce Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
Ansa
Pubblicato il
27 set 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Guadagnino rilegge Hitchcock per Ferragamo

Di
Ansa
Pubblicato il
27 set 2020

Un omaggio a Milano e ad Alfred Hitchcock che, con i suoi film, ha accompagnato il lockdown del direttore creativo Paul Andrew, finendo per ispirarne il lavoro: è il fashion film firmato da Luca Guadagnino che apre la sfilata di Salvatore Ferragamo alla rotonda della Besana. Interamente girato nella Milano deserta d'agosto, tra le vie del centro, i giardini di porta Venezia, l'università Bocconi e l'Idroscalo, il film - che vede protagonista modelle come Maria Carla Boscono - è ispirato alle atmosfere sospese e intriganti di classici come Gli Uccelli, Marnie e La donna che visse due volte.

Maria Carla Boscono in Salvatore Ferragamo


"Ammiro il lavoro di Luca fin dai tempi di Io sono l'amore. In quel film”, racconta Paul Andrew, “c'è qualcosa che mi ha sempre ricordato la maestria di Alfred Hitchcock nel focalizzarsi sul significato dei gesti e sull'evocazione di una particolare atmosfera: quando ne abbiamo parlato, Luca mi ha confermato che Hitchcock è sempre stato una sua grande fonte di ispirazione. Questo mi ha spinto a proporgli di collaborare per questo progetto. Il film è girato in Technicolor, una tecnica che esalta la vividezza e la forza espressiva delle immagini, come nei classici di Alfred Hitchcock".

Film che Andrew ha rivisto durante il lockdown, ma con un occhio nuovo: "prima mi sembravano ambientati in un mondo surreale e insolito, ma guardarli in quel contesto”, spiega, “è stato diverso perché la nostra vita era improvvisamente diventata così, surreale e di una nuova bellezza. Nella collezione ci sono diversi omaggi espliciti a scene iconiche della filmografia hitchockiana: ho cercato di ricreare quella saturazione del colore così magnifica e iperreale che caratterizza il capolavoro in Technicolor La donna che visse due volte". 

Salvatore Ferragamo Uomo e Donna Pe 2021


Non a caso i colori della collezione hanno nomi come 'Hedren Green', 'Vertigo Mauve' o 'Technicolor Yellow', le piume di 'Uccelli' sono applicate a mano su abiti e pantaloni, e persino alcuni atteggiamenti discendono da capolavori come Marnie: il modo di portare la borsa delle modelle è infatti uguale a quello della segretaria-ladra Tippi Hedren che, dopo aver svuotato la cassaforte dell'azienda in cui lavora, fugge con il malloppo ben stretto sotto il braccio.

E sono donne forti ma femminili come le eroine del cinema le donne in abiti di pelle stretch o di nappa bianca con zip e cintura, che indossano cappotti con stampe floreali o capi in jersey ecologico: "vorrei rendere sostenibile”, dice Andrew, “il 25% delle collezioni entro un anno". Intanto, "anche se come designer abbiamo la pressione di produrre, la mia idea”, conclude, “è fare meno e meglio", come per questa sfilata, dove uomo e donna sono stati presentati insieme.

Copyright © 2022 ANSA. All rights reserved.