×
1 386
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Retail Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Discord Community Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Web3 Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ELENA MIRO'
Head of Merchandising And Buying
Tempo Indeterminato · ALBA
UMANA SPA
Industrial Controller
Tempo Indeterminato · SAN MAURO PASCOLI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci HR Controlling Reporting & Finance Projects Lead
Tempo Indeterminato ·
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Industrializzatore/Industrializzatrice Pelletteria
Tempo Indeterminato · PADOVA
EDAS
Responsabile Amministrativo/a
Tempo Indeterminato · ROMA
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Direttore - Department Store Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Media Insights Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
LOGO FIRENZE SRL
Product Manager Rtw
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
THUN SPA
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Affiliate E-Commerce Coordinator
Tempo Indeterminato · CHIASSO
VERSACE
Stock Controller - Napoli
Tempo Indeterminato · NAPOLI
FOURCORNERS
Responsabile Ricerca Tessuti
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Controllo Qualita'
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
TBD EYEWEAR
Creative Content Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Accessori Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Loss Prevention Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
AZIENDA RETAIL
Marketing Director
Tempo Indeterminato · NAPOLI
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Quality Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
Pubblicità
Pubblicato il
16 nov 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Gruppo Florence annuncia due nuove acquisizioni e pensa alla Borsa

Pubblicato il
16 nov 2021

Gruppo Florence continuerà a portare avanti la propria strategia di acquisizione di eccellenze produttive del made in Italy, che oggi conta realtà come il maglificio carpigiano Metaphor, la tessitura toscana Antica Valserchio e lo specialista lombardo dell’outerwear Emmegi. Lo ha annunciato oggi, in occasione del 26esimo Pambianco Fashion Summit, il CEO della società Attila Kiss.


Attila Kiss, CEO del gruppo Florence


“La particolarità di Gruppo Florence è che l’idea di creare un polo produttivo non è nata dagli investitori, ma dagli stessi imprenditori, a capo di aziende familiari di piccole dimensioni che lavorano per i grandi gruppi della moda. Realtà sane, che potevano anche stare da sole, ma si sono rese conto che per rispondere alle nuove sfide poste dai clienti era necessario aggregarsi. Un’altra particolarità è che gli imprenditori escono dalle loro aziende e diventano soci della holding: questo ci garantisce obiettivi comuni e una direzione unica”, ha raccontato Kiss. “Con le due imminenti acquisizioni il gruppo arriverà a 12 imprese, con un fatturato aggregato di oltre 170 milioni”.
 
Per il momento, il manager non ha rivelato i nomi o la tipologia merceologica delle due aziende in procinto di essere acquisite, ma ha anticipato che per il futuro il gruppo progetta di espandersi al di là dell’abbigliamento, nei comparti pelletteria e calzature, e che pensa anche a una possibile quotazione in Borsa. Ha inoltre evidenziato che sebbene tutte le imprese siano controllate al 100% dalla holding, il gruppo intende comunque mantenere le caratteristiche vincenti proprie delle realtà famigliari.

Kiss si è anche detto contento del fatto che nell’ultimo periodo in Italia stia prendendo piede il fenomeno della creazione di poli produttivi: “Raggiungere una dimensione critica è fondamentale al fine di avere gli strumenti necessari per rispondere alle nuove esigenze del mercato, come realizzare progetti sostenibili a livello di filiera, ma anche la formazione. Oggi il comparto del lusso sta tornando a crescere, ma sta diventando difficile trovare maestranze specializzate, le sarte, le magliaie… è dunque necessario formare le nuove generazioni per queste professioni”.
 
Infine, il CEO di Gruppo Florence ha sottolineato che le aziende del gruppo stanno mantenendo una redditività costante, che oscilla tra il 15% e il 20%, grazie alla capacità della holding di ottenere delle efficienze che compensano i costi di un gruppo.
 
Gruppo Florence è controllato per circa il 65% dal consorzio guidato da VAM Investments (con a capo Francesco Trapani), Fondo Italiano d’Investimento (tramite Fondo Italiano Consolidamento e Crescita – FICC) e Italmobiliare e per il restante 35% dalle famiglie Giuntini, Capezzuoli, Maltinti, Ciampolini, Sanarelli, Romolini, Bonacina e Bertolani. Il gruppo impiega oggi oltre 1.000 dipendenti.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.