×
1 726
Fashion Jobs
SIDLER SA
HR Business Partner / Mendrisio
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
SELECTA
Responsabile Tecnico di Produzione in Outsourcing
Tempo Indeterminato · FIRENZE
MOTIVI
District Manager
Tempo Indeterminato · FIRENZE
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Digital Catalogue Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO ITALIA SPA
​Retail IT Specialist - Omnichannel
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
CANALI
Senior Analyst Developer
Tempo Indeterminato · SOVICO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Estero - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MODENA
WEAREGOLD
ww Sales Force Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
ADECCO ITALIA SPA
E-Commerce Specialist
Tempo Indeterminato · TREZZANO SUL NAVIGLIO
CAMICISSIMA
Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Wholesale Area Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
EUROPRINT SRL
Export Manager
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
SKECHERS RETAIL SWITZERLAND
Retail Area Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
STELLA MCCARTNEY
Rtw Production Planner & Controller
Tempo Indeterminato ·
STELLA MCCARTNEY
Supply Chain Planning Analyst
Tempo Indeterminato · NOVARA
BOGLIOLI S.P.A.
Junior IT Application Manager\Junior IT Data Analyst
Tempo Indeterminato · GAMBARA
RANDSTAD ITALIA
Strategic Policy Manager Categoria Protetta ai Sensi Della lg. 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Rtw Purchasing Specialist
Tempo Indeterminato · NOVARA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
22 giu 2022
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Gruppo Casillo spinge sull’estero e sul progetto retail Joil

Pubblicato il
22 giu 2022

Lo specialista campano del kidswear Gruppo Casillo porta a Pitti Bimbo 95 le collezioni frutto dei recenti accordi di licenza con i brand Met, Kaos e Refrigiwear e ci racconta i numerosi progetti che ha in serbo per i suoi marchi di società e per quelli in licenza.


Roberto Sala, direttore commerciale dei marchi di proprietà del gruppo Casillo e della licenza di Met. - Photo: Gianluca Bolelli


“Per Met, accordo partito con l’AI 2021-22, proponiamo una collezione 8-16 anni dall’immagine teen, il cui core business è il jeans, declinato in differenti lavaggi, pesi e colorazioni, attorno al quale abbiamo costruito un total look sviluppato su 6 temi per un totale di circa 140 referenze”, precisa Roberto Sala, direttore commerciale dei marchi aziendali di proprietà diretta e della licenza di Met. “La linea è distribuita a livello nazionale ed europeo, principalmente in multibrand di medie e grandi dimensioni. Con la prima stagione siamo entrati in circa 180 negozi, dislocati soprattutto nel centro-sud Italia. Obiettivo con la PE 2023 è di arrivare a 220/230 doors”.
 
Per quanto riguarda Refrigiwear, accanto al core business del brand, il capospalla invernale, il Gruppo Casillo ne sta ampliando la parte abbigliamento: la collezione per la PE 2023 propone infatti circa 100 referenze in totale.

“Per Kaos siamo partiti lo scorso inverno con una capsule collection focalizzata sulla maglieria, mentre ora presentiamo per la PE 2023 una collezione completa di un centinaio di referenze”, aggiunge Carlo Canelli, direttore licensing del Gruppo Casillo. “A Pitti presentiamo anche le collezioni realizzate per Jeckerson, che copre le fasce neonato, baby e junior con circa 200 referenze, e per Manila Grace Girl, che si sta posizionando sempre più nel segmento premium e per il quale con la PE 2023 abbiamo sviluppato circa 250 referenze”.
 

Carlo Canelli, direttore licensing del Gruppo Casillo - Photo: Gianluca Bolelli


Anche per i marchi di proprietà (Y-Clù, To Be Too e Briince, mentre Gaialuna e Ronnie Kay sono stati momentaneamente messi in stand by) il gruppo ha in programma diversi progetti, che riguardano in particolare l’espansione estera. Grazie al recente inserimento di un nuovo Export Manager, Giampaolo Bertoni, Y-Clù, l’unico dei tre marchi ad essere già presente fuori dai confini nazionali (in Spagna, Portogallo, Olanda e Inghilterra - oltre che in Russia, dove attualmente è in stand by), ha fatto il suo ingresso nel mercato statunitense.
 
In parallelo, il Gruppo Casillo sta portando avanti lo sviluppo del proprio progetto di multibrand in franchising a insegna Joil, che riunisce in un unico store tutti i marchi di proprietà e in licenza: “Oggi contiamo sei punti vendita Joil, soprattutto al sud Italia, con due aperture previste a breve nel Lazio e in Puglia”, prosegue Canelli. “L’obiettivo è di arrivare a una ventina di store nell’arco di un anno”.
 
La società, che lo scorso anno ha venduto circa 2 milioni di capi, aveva chiuso il 2020 con un fatturato di 20 milioni di euro, realizzato per metà con i propri brand e per metà con le licenze. Il 2021 ha registrato un leggero calo, ma per il 2022 l’obiettivo è di tornare ai livelli di due anni fa.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.